spadu top
sabato 13 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 09:32
sabato 13 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 09:32
Cerca

Morto a 69 anni don Antonello. Per 25 anni cappellano Polizia

Funerali ad Ancona celebrati al Duomo dal monsignor Spina
Pubblicato il 13 Giugno 2024

E’morto ieri ad Ancona don Antonello Maria Lazzerini, 69 anni, sacerdote dell’Arcidiocesi di Ancona Osimo e per molti anni anche Cappellano militare della Polizia di Stato.

Lo ricorda l’arcidiocesi, guidata da monsignor Angelo Spina che nel pomeriggio ha celebrato i funerali di don Antonello nel Duomo di Ancona.

La vocazione di don Antonello, ricorda l’Arcidiocesi, era nata all’interno del Movimento di Comunione e Liberazione con una particolare affezione al fondatore Don Luigi Giussani.

Nato il 19 maggio 1955, aveva frequentato gli Studi Teologici prima presso il Seminario di Milano e poi presso il Seminario Regionale di Fano. Venne ordinato sacerdote nella Cattedrale di San Ciriaco il 19 maggio 1984. Insegnante di Religione nella Scuola Secondaria dal 1983 al 1998, ha aiutato tanti studenti anche universitari a riscoprire la fede. E’ stato Vice Parroco presso la Parrocchia della Misericordia di Ancona (1984-1989) e poi presso la Parrocchia San Carlo Borromeo ad Ancona (1990-1998). Dal 1998 al 2023 è stato Cappellano Provinciale e Regionale della Polizia di Stato.

“La sua passione per Cristo si è manifestata in una capacità di dialogare con tutti; – ricorda l’Arcidiocesi – nella passione per la Storia della Chiesa e la Cultura; nella conoscenza e valorizzazione dei tesori dell’arte custoditi al Museo Diocesano (sua l’iniziativa di una Mostra che ha portato gli arazzi al Meeting di Rimini); il senso di responsabilità nel servizio al personale della Polizia di Stato.

Ma la sua testimonianza più grande è stata sicuramente quella con cui ha affrontato la malattia: – conclude – la cecità progressiva che da diversi anni era diventata totale e poi la malattia oncologica che lo ha portato ad una conclusione prematura del suo percorso di vita”.

kokeshi
fiora
coal
jako
new edil
ego

TI CONSIGLIAMO NOI…