hopera surreal
venerdì 19 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 14:28
venerdì 19 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 14:28
Cerca

Grottammare, al Teatro dell’Arancio nuovo punto di accoglienza turistica

L’atto, approvato ieri dalla Giunta comunale, recepisce la proposta del Consorzio Vecchio Incasato Grottammare
Pubblicato il 29 Giugno 2023

GROTTAMMARE. Un nuovo punto di promozione e accoglienza turistica sarà attivo da sabato prossimo 1 luglio nel Teatro dell’Arancio. Andrà ad integrare i servizi al turismo offerti nel vecchio incasato, sempre più meta di visitatori e non solo nelle ore serali: il servizio sarà in funzione tutti i giorni, dalle ore 15 alle ore 18, fino al 3 settembre.

L’istituzione nasce dalla necessità di mettere a disposizione nel periodo estivo un punto di accoglienza anche nelle fasce orarie non coperte dalle aperture dei musei* e degli esercizi pubblici, così da offrire ai turisti anche un luogo con servizi igienici gratuiti, oltre che attività di informazione sulle bellezze culturali presenti nel borgo.

L’atto, approvato ieri dalla Giunta comunale, recepisce la proposta del Consorzio Vecchio Incasato Grottammare di realizzare il servizio svolgendo le seguenti attività:
-servizi di informazione turistica e sulle attività culturali ed eventi organizzati nel territorio;
-servizi igienici a disposizione dei visitatori;
-accessibilità alla visita della mostra permanente Gianni Ottaviani e dell’orologio meccanico di Pietro Mei (raro esempio di ingegneria di precisione risalente al 1844), che si trovano all’interno del Teatro dell’Arancio (le visite sono possibili anche in orari serali, rivolgendosi agli operatori del Museo Il Tarpato).

“La scelta dell’orario di apertura non è casuale – dichiarano il sindaco Alessandro Rocchi e l’assessore alla Crescita culturale e Turismo, Lorenzo Rossi – in quanto rappresenta una scelta di presidio pubblico in momenti in cui il paese alto è comunque visitato soprattutto dai turisti itineranti. Questa soluzione assolve, quindi, la doppia funzione culturale e di servizio. Il tutto avviene nei limiti delle risorse economiche disponibili, perché abbiamo anche valutato l’acquisto di un bagno autoigienizzante, ma dato il costo molto elevato e la necessità di posizionarlo esternamente alle mura perimetrali del borgo, avrebbe sottratto stalli auto e sarebbe rimasto periferico rispetto ai luoghi visitabili”.

L’attivazione del punto di promozione e accoglienza turistica è a carico del bilancio comunale per 3.000 €: “Se questa soluzione avrà successo, come noi immaginiamo – aggiungono gli amministratori -, potrà essere replicata in futuro”.

* Musei civici: dal 1^ luglio al 3 settembre 2023 aperture tutti i giorni escluso il lunedì, dalle ore 21.30 alle 23.30 (DG n. 305/2022).

fiora
coal
jako
garofano
kokeshi
Gianna Mora

TI CONSIGLIAMO NOI…