mercoledì 7 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 14:43
mercoledì 7 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 14:43

World Roller Games in Argentina, Kevin Bovara si piazza al quinto posto

"Ringrazio il Presidente Anna Maria Laghi che ha sempre creduto nelle mie capacità e tutto lo staff che ha collaborato alla mia preparazione al mondiale"
euro 3 250

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
L’atleta tesserato con l’associazione sportiva dilettantistica Diavoli Verde Rosa di San Benedetto del Tronto era l’unico rappresentante del pattinaggio artistico Marchigiano a prendere parte ai Campionati Mondiali 2022 che si sono svolti a Buenos Aires (Argentina) dal 24 ottobre al 6 novembre in virtù del primo posto ottenuto ai Campionati Italiani Federali 2022.
Kevin, accompagnato dal tecnico (e padre) Ivan Bovara, si è piazzato quarto nello Short Program della categoria Juniores con 48,37 punti interpretando “Phoseidon” in una gara molto nervosa dove molti dei possibili medagliati hanno sbagliato più di uno degli elementi richiesti nello short.

Nel long program Kevin ha interpretato “Lucifer” classificandosi quinto con 95,80 punti totalizzando complessivamente 144,17 punti (ben al di sotto del suo personal best).
Sicuramente l’impatto con il primo mondiale ha inciso sulla prestazione finale.

La gara si è svolta infatti al Padiglione America del Parco Olimpico della Gioventù davanti a 4000 spettatori che evidenziavano con gli applausi qualsiasi trottola o salto ben eseguito dai pattinatori in un clima insolitamente molto partecipato che ha un po’ spiazzato gli atleti.

L’atleta poteva potenzialmente arrivare terzo, dopo le furie rosse spagnole, ma una caduta inaspettata nel programma lungo nel triplo flip della prima combinazione lo ha costretto ha modificare in corsa il programma abbassando di poco il contenuto tecnico e commettendo un’ingenuità (un salto è stato ripetuto una volta in più e quindi non è stato valutato).

“Al di là del risultato – commenta Kevin Bovara – è stata una bellissima esperienza; sono orgoglioso di essere tra i primi 5 migliori atleti del mondo nella categoria Juniores; il 14 novembre dovrò operarmi allo scafoide della mano sinistra per i postumi di una caduta in allenamento e poi riprenderò gradualmente la preparazione per la prossima stagione dove debutterò nella massima categoria. Ringrazio il Presidente Anna Maria Laghi che ha sempre creduto nelle mie capacità e tutto lo staff che ha collaborato alla mia preparazione al mondiale e cioè le coreografe Laura Marzocchini, Ambra Nobile e Sara Faragona, il preparatore Alessandro Fratalocchi, il fisioterapista Michele Fratalocchi egli sponsors “Edea” e “Roll Line” per avermi messo a disposizione i migliori materiali tecnici”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

la baia
casereccia 250

TI CONSIGLIAMO NOI…