lunedì 27 Settembre 2021 – Aggiornato alle 15:03

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

PUBBLICITA’ ELETTORALE

bottiglieri 400
Amarcord

Samb, il giorno del giudizio. Gigi Cagni: “Purtroppo il calcio è cambiato. Ai miei tempi c’era la dirigenza locale che faceva la differenza”

L'ex capitano rossoblu: "Spero nella serie C"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print

PUBBLICITA’ ELETTORALE

muzi 400

PUBBLICITA’ ELETTORALE

spazzafumo 250
spazzafumo 550
olive 250
SAN BENEDETTO DEL TRONTO

A poche ore dal verdetto del T.A.R chiamato a pronunciarsi sul futuro della Sambenedettese Calcio, è intervenuto ai nostri microfoni l’ex storico capitano rossoblù Luigi Cagni . L’ex bandiera spera che la Samb possa ripartire nel miglior modo possibile, affermando che “Vorrei tanto che la Samb possa riuscire a salvare la categoria e giocare il prossimo campionato in serie C, purtroppo il calcio con il Covid sta subendo un cambiamento drastico e bisogna adeguarsi”.

L’ex difensore continua “ho letto di una possibile ripartenza con degli imprenditori locali, ricordo che ai miei tempi i dirigenti di San Benedetto facevano la differenza e i risultati che riuscivamo ad ottenere portavano soprattutto la loro firma. Il mio augurio è quello che a San Benedetto possa tornare una società simile a quando giocavo io, per raggiungere le categorie che questa città merita”.

felicioni 250

PUBBLICITA’ ELETTORALI

roberto palestini
galiffa 250
canducci 250

Ultime notizie

TI CONSIGLIAMO NOI…