spadu top
lunedì 15 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 20:41
spadu top
lunedì 15 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 20:41
Cerca

Samb corsara a Macerata, cala il tris ed è ad un passo dalla promozione in Serie C

Il mister rossoblu Silvestro Pompei: “Vittoria importantissima perchè ci consente di restare in testa davanti ad Ascoli e Recanatese a due giornate dalla fine. Complimenti alle ragazze per la grande prova e per aver mantenuto la vetta dalle prime giornate ad oggi"

Pubblicato da 

Redazione
 sabato 30 Marzo 2024

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Con una grande prestazione la Samb batte a domicilio la forte Maceratese, imbattuta da sette giornate, e compie un importante passo avanti per la promozione in Serie C mantenendo il primo posto a due giornate dalla fine del campionato. Un successo importante perchè consente alle rossoblu di mister Silvestro Pompei di mantenere il primato lasciandosi alle spalle Ascoli e Recanatese a 180 minuti dalla fine del torneo.

Nella suggestiva cornice dello storico Stadio dei Pini di Macerata (che non è stato demolito come accaduto allo storico Ballarin di San Benedetto, ma è stato riqualificato diventando prezioso per società sportive e maceratesi di ogni età) l’arbitro da il via alla gara. Che vede la Samb aggredire subito le biancorosse e passare in vantaggio dopo appena 4′ con un bolide da 40 metri di Sgariglia che s’insacca sotto la traversa.

Le rossoblu continuano ad attaccare e, sugli sviluppi di un corner, al 21′ raddoppiano con un tapin al volo di Bianchini nei pressi del vertice sinistro dell’area piccola. La squadra di casa cerca di reagire, ma la Samb riprende il pallino del gioco e sfiora il tris in tre occasioni: prima con una punizione di Pontini da fuori che si stampa sulla traversa, poi con un tiro da sottomisura di Sacchini di poco a lato ed infine con un destro velenoso di Ponzini a fil di palo deviato dal portiere. E con le rossoblu in attacco si chiude il primo tempo.

Inizia la ripresa con la Samb che spinge subito sull’acceleratore e dopo 10′ cala il tris con capitan Pontini: Sacchini s’invola in area e viene stesa, rigore netto che Pontini realizza con una fucilata alla sinistra del portiere.
Le rossoblu continuano ad attaccare ed al 18′ vanno vicine al poker ancora con Pontini che colpisce la traversa con una punizione dalla trequarti.

Sopra di tre gol la Samb si limita a gestire il possesso della palla consentendo alle padrone di casa di alzare il baricentro e di accorciare le distanze prima al 73′ con un’incornata di Stollavagli poi all’80’ con uno sfortunato autogol di Bianchini colpita da un rinvio di Ferretti.

All’82’ le padrone di casa restano in dieci per l’espulsione di Fermani che entra a gamba tesa su Pontini. Nonostante l’inferiorità le biancorosse cercano disperatamente il pareggio, ma la Samb si difende ordinatamente e porta a casa tre punti preziosissimi che la catapultano al primo posto a due giornate dalla fine del campionato davanti ad Ascoli e Recanatese.

“Vittoria preziosissima in chiave promozione – spiega mister Silvestro Pompei – perchè consolidiamo il primato lasciandoci dietro l’Ascoli e Recanatese a due giornate dalla conclusione del campionato. Complimenti alle ragazze per la grande prestazione e per il percorso compiuto fino ad oggi che ci ha visto balzare in vetta dopo le prime giornate di campionato e di restarci sino ad oggi”.

FC SAMBENEDETTESE: Sbranchella; Lelli, Bianchini, Ferretti; Di Salvatore, Ponzini, Sgariglia (55′ Belleggia), Pontini, Langiotti; Poli, Sacchini (60′ Campanelli). A disposizione: Belleggia, Felicioni, Garay, Campanelli, Pana
All: Silvestro Pompei

CF MACERATESE: Ranall; Fodali, Ruffini, Tedeschi; Trombaccia, Crispini, Giustozzi, Creti, Salvucci; Stollavagli, Fermani. A disposizione: Marangoni, Brutti, Carducci, Tarulli, Di Blasio, Ferrini
All: Claide Torresi

Marcatrici: 4′ Sgariglia (S), 21′ Bianchini (S), 55′ Pontini (S), 73′ Stollavagli (M), 80′ Bianchini autogol (M)

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

kokeshi
new edil
garofano
coal
fiora
jako
cna

TI CONSIGLIAMO NOI…