spadu top
lunedì 15 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 20:45
spadu top
lunedì 15 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 20:45
Cerca

La Samb si complica la vita. Ma vince 4 a 3

Pubblicato da 

Alessandro Porrà
 domenica 15 Settembre 2013

Sambenedettese: Zuccheri, Fiori, Gorini (18′ st Tartabini), Baldinini, Zebi, Borghetti, Padovani, De Rosa (25′ st Bacchiocchi), Tozzi Borsoi, Varriale, Fedeli (12′ st Traini)
A disp: Ciccarelli, Bottone, Demi, Galli
Allenatore: Andrea Mosconi

Forsempronese: Ditomaso, Battistelli (20′ st Marcolini), Rosati, Giorgini, Sannipoli, Piersanti, Luchetti, Menconi (44′ st Radi), Cecchini, Rossi, Bucefalo
A disp: Eusepi, Bertozzi, Gallo, Tarini, Capoccia
Allenatore: Michele Fucili

Arbitro: Giaccaglia di Jesi

Reti: 10′ pt Padovani (S), 34′ pt Tozzi Borsoi (S), 44′ pt Padovani (S), 46′ pt Rossi (RIG)(F), 13’st Varriale (S), 32′ st Zebi (Autogol)(F),  37′ st Cecchini (F)

Sofferta vittora per i Rossoblu di Mosconi all’esordio stagionale al Riviera contro una dignitosa Forsempronese che nel secondo tempo è riuscita a creare qualche grattacapo di troppo alla retroguardia rossoblu.

Samb dai due volti incisiva nel primo tempo e macchinosa e a tratti timorora nella ripresa a causa di un reparto difensivo ancora da registrare.

La Samb parte subito forte e si porta in vantaggio con Padovani bravo a trafiggere l’estremo portiere biancoblu. Ma i rossoblu, grazie ad una superiorità tecnica e tattica riecono a tenere sempre il pallino gioco creando diversi pericoli alla retroguardia pesarese, concretizandola con il raddoppio del bomber Tozzi Borsoi bravo a trafiggere Ditomaso e del colpo si testa ravvicinato dell’esterno rossoblu Padovani.

Allo scadere del primo tempo accorciano gli ospiti con Rossi che è bravo a isaccare all’angolino della destra di Zuccheri.

Nella ripresa sembra che la Samb riesca a tenere i ritmi del primo tempo creando i presupposti per il quarto gol che arriva grazie a Varriale tramutando in gol un azione corale del tridente rivierasco.

A questo punto ci si aspetta che la squadra porti a casa i tre punti in scoltezza senza sofferenza, ma grazie a paio di svarioni difesivi prima con un auto-gol di Zebi e poi con Cecchini lasciato incredibilemente solo in area riaccende le speranze per gli ospiti fino al fischio triplice fischio.

(nella foto Zuccheri battuto dal rigore di Rossi)

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

garofano
fiora
new edil
jako
coal
kokeshi
haster 250

TI CONSIGLIAMO NOI…