mercoledì 30 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 04:30
mercoledì 30 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 04:30

La denuncia del Porto d’Ascoli: “Un dirigente dell’Ascoli voleva prendere i contatti dei nostri atleti”

"Un comportamento assolutamente scorretto dei confronti del nostro club, che ci spinge ad interrompere qualsiasi possibile collaborazione"
utes

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
“Il Porto d’Ascoli Calcio esprime tutto il proprio dissenso per degli episodi accaduti nella mattinata di domenica 6 novembre”. Comincia così la dura nota del club biancazzurro, che tira in ballo un dirigente dell’Ascoli Calcio. “Durante una partita del settore giovanile allo stadio Ciarrocchi, un dirigente dell’Ascoli Calcio ha avvicinato i nostri tesserati chiedendo nominativi e numeri di telefono per essere poi contattati dalla società. Un comportamento assolutamente scorretto dei confronti del nostro club, che ci spinge ad interrompere qualsiasi possibile collaborazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

nave cervo
menoamara

TI CONSIGLIAMO NOI…