cantine al borgo
sabato 22 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 15:22
cantine al borgo
sabato 22 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 15:22
Cerca

Il preparatore dei portieri Croci dice addio al GIulianova: “Si poteva continuare, mancato l’accordo tra le parti”

“Ringrazio il presidente, il vice e tutti i tifosi. Futuro? Ora penso alla famiglia”
Pubblicato il 28 Giugno 2023

GIULIANOVA. Una Serie D sfiorata. L’accordo non trovato e Pierpaolo Boccanera. Saverio Croci, fino a qualche giorno fa preparatore dei portieri del Giulianova, decide di fare un bilancio della sua esperienza in giallorosso. Rendendo note anche le motivazioni che lo hanno portato a salutare la piazza. “Ringrazio il presidente, il suo vice e tutti i tifosi”. Dopo due stagioni, Saverio Croci lascia il Giulianova. “Due anni fa ho abbandonato la D – con il Notaresco – per vestire i colori giallorossi. Al mio arrivo, l’allenatore Cerasi mi chiese di trovare un profilo ‘Over’ come portiere, scelsi quindi Pierpaolo Boccanera”.

Una vera e propria sfida per Croci, visto che “negli ultimi tre anni, prima del mio arrivo, aveva fatto registrare solo 19 presenze. Mi sono assunto una responsabilità che però, a lungo andare ha pagato. Ho cercato di riportarlo alla forma migliore. È stato eletto miglior portiere del girone in questi due anni e nominato miglior portiere dal popolo giallorosso”. Quindi l’addio a Giulianova. “Purtroppo non tutti i sogni dipendono solo dai nostri desideri. Mi spiego: io e la società non abbiamo raggiunto l’accordo, quindi ho deciso di non continuare più il mio percorso a Giulianova. Rimorsi? Sì poteva continuare, lo ammetto. Ma era necessario trovare un accordo soddisfacente”.

Dopo due ottime stagioni in Eccellenza, Croci è pronto a ripartire. Ma per il momento non pensa a nessuna realtà. “La nuova stagione è alle porte, ma adesso mi dedico alla famiglia. Se uscirà qualche opportunità che reputerò valida farò le giuste considerazioni”.

TI CONSIGLIAMO NOI…