spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 20:42
spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 20:42
Cerca

Il Pordenone umilia la Samb. Perina ne prende quattro

Finisce 4 a 0 per i padroni di casa. Ezio Capuano viene espulso, per proteste, subito dopo la seconda marcatura
Pubblicato il 22 Aprile 2018

PORDENONE – SAMBENEDETTESE 4-0
PORDENONE: Perilli, Formiconi, Stefani, Parodi, De Aostini, Misuraca, Burrai, Zammarini, Berrettoni, Nocciolini, Magnaghi
A disp: Mazzini, BOmbagi, Gerardi, Cicerelli, Visentin, Peressutti, Ciurria, Silvestro, Nunzella, Bassoli, Caccetta
ALL: Fabio Rossitto

SAMBENEDETTESE: Perina, Conson, Gelonese, Simone, Di Massimo, Bellomo, Stanco Rapisarda, Candellori, Tomi, Patti
A disp: Aridità, Ceka, Miceli, Di Pasquale, Demofonti, Tirabassi, Valente, Marchi Miracoli
ALL: Ezio Capuano

Reti: 40’pt Zammarini, 11’st Magnaghi, 30′ e 33′ st Zammarini

PORDENONE – E’ una Sambenedettese stanca quella che si presenta sul campo del Pordenone. Stanca e confusa contro la quale i padroni di casa trovano spesso vita facile. Ed è proprio il Pordenone il primo a farsi avanti, in avvio di primo tempo con un corner, al diciannovesimo. Traversone in area per Nocciolini che gira sul fondo di prima intenzione ma la palla finisce sul fondo.

Dieci minuti dopo si fa vedere la Samb con Candellori che tenta di beffare dalla distanza Perilli che però è attento. Ma è il quarantesimo del primo tempo quando il Pordenone passa in vantaggio grazie a Zammarini pescato in area, tutto solo, da un cross di Berrettoni. Di fronte alla porta praticamente vuota non sbaglia.

Nella ripresa la musica non cambia. Il Pordenone attacca a la Samb è stanca e nervosa. All’undicesimo i padroni di casa raddoppiano con Magnaghi che viene servito in area dal solito Berrettoni e batte Perina. Capiano protesta reclamando un fuorigioco e viene espulso dal direttore di gara.

La situazione precipita al trentesimo minuto quando il Pordenone segna il trzo gol e chiude la partita. Un tiro di Berrettoni si trasforma in un assist per Zammarini che segna la sua seconda personale marcatura. La Samb esce praticamente di scena e pochi minuti dopo subisce il quarto gol. A firmarlo, al 33esimo minuto, è ancora una volta Zammarini. Per lui una tripletta,per la Samb un umiliante poker subito. FInale di partita con l’espulsione di Ceka per una frase detta all’arbitro in seguito ad un fallo a centrocampo.

coal
jako
kokeshi
fiora
garofano
euro 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…