CGIL
venerdì 14 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 03:39
CGIL
venerdì 14 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 03:39
Cerca

La Samb espugna Gubbio. Prima battaglia vinta

I rossoblù tremano nel finale ma vanno avanti nei playoff. Nel secondo turno il match è contro il Lecce. Si giocherà al Riviera delle Palme
Pubblicato il 13 Maggio 2017





GUBBIO – SAMBENEDETTESE 2-3

GUBBIO: Volpe, Marini, Ferretti, Romano, Zanchi, Conti, Kalombo, Burzigotti, Giacomarro, Casiraghi, Piccinini. A disposizione: Zandrini, Stefanelli, Petti, Croce, Rinaldi, Ferri Marini, Monti, Marghi, Bergamini, Otin Lafuete, Candellone, Lunetta
Allenatore: Giuseppe Magi

SAMBENEDETTESE: Aridità, Di Pasquale, Radi, Grillo, Lulli, Mancuso, Sorrentino, Rapisarda, Agodirin, Vallocchia, Bacinovic. A disposizione: Pegorin, Di Filippo, Sabatino, Bernardo, Pezzotti, N’Tow, Di Massimo, Candellori, Ferrara, Mattia, Mori, Morelli
Allenatore: Stefano Sanderra

ARBITRO: Perotti di Legnano

GUBBIO – E’ il giorno dello scontro diretto con il Gubbio. La Samb, in virtù del posizionamento in classifica, deve solo vincere.

PRIMO TEMPO
5′ – Agodirin serve Vallocchia che cerca il secondo palo ma il tiro finisce oltre la porta
7′ – La Samb trova il gol con Agodirin che riceve un pallone da Mancuso e batte Volpe. Rossoblù in vantaggio
14′ – Il Gubbio risponde con Ferretti che va in gol ma la rete viene annullata per fuorigioco
16′ – Grillo costretto da un infortunio a lasciare subito il campo. Al suo posto entra N’Tow
20′ – Mancuso segna il secondo gol per la Samb su rigore concesso dall’arbitro ai rossoblù per un fallo di Volpe sull’attaccante
22′ – Occasione per il Gubbio con un colpo di testa in area di Burzigotti. Aridità si fa trovare pronto e devia in angolo
23′ – Il Gubbio accorcia le distanze ma la rete di Piccinni viene annullata dal guardalinee
26′ – Aridità cade in terra. Il portiere accusa un infortunio e chiede la sostituzione. La partita di ferma per alcuni minuti
29′ – Al posto di Aridità entra Pegorin
30′ – Di Pasquale viene ammonito per un fallo su Piccinni a centrocampo
32′ – Sorrentino viene servito in area e, a tu per tu con il portiere eugubino, ha la possibilità di siglare la terza rete. Manda la palla alta
33′ – Casiraghi viene servito da Zanchi e si trova a pochi metri da Pegorin ma Rapisarda lo anticipa e devia in angolo
47′ – Il Gubbio cerca di accorciare le distanza in vista della chiusura del primo tempo. Zanchi estremamente pericoloso in un’occasione ma la difesa della Samb tiene. Arbitro contestato dalla tifoseria umbra
49′ – Finisce il primo tempo con i rossoblù in vantaggio di due reti ma con Sanderra che è stato costretto ad effettuare due sostituzioni nei primi minuti dell’incontro. Entusiasmo nella curva della Samb, riempita dai quasi mille tifosi al seguito

SECONDO TEMPO
4′ – Il Gubbio effettua la prima sostituzione. Esce Kalombo per Candellone
16′- Giacomarro a due passi da Pegorin ha la palla sui piedi, riesce a girarsi e a calciare. Il pallone sfiora il palo ed esce
17′ – Tiro dal limite dell’area di Lulli, Volpe respinge e la palla finisce in area. Sulla sfera si avventa Mancuso che viene anticipato di un soffio da Conte che si salva in angolo
18′ – Samb vicina al terzo gol, il tiro da fuori area di Agodirin colpisce la traversa
22′ – Nel Gubbio esce Conti ed entra Lunetta
23′ – Dopo pochi secondi dal suo ingresso in campo Lunetti sorprende Di Pasquale ed entra in area. Il suo tiro però finisce fuori
30′ – Mancuso segna il terzo gol della Samb. Riceve palla da Sorrentino e tira. Volpe respinge ma l’attaccante raccoglie la ribattuta e va in gol
39′ – A due passi da Pegorin Lunetta calcia di potenza ma la palla sfila davanti alla porta e finisce fuori
40′ – Casiraghi accorcia le distanza e segna. Si va sull’1 a 3
43′ – Pericolo il Gubbio con Ferretti che da fuori area tira una cannonata che Pegorin respinge
46′ – Il Gubbio segna il secondo gol con Rinaldi
47′ – L’arbitro fischia

TI CONSIGLIAMO NOI…