lunedì 26 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 05:02

      FERMO       MACERATA       ANCONA       PESARO-URBINO       DALL’ABRUZZO      

logopng
lunedì 26 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 05:02

PUBBLICITA’ ELETTORALE

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Boxe, al “Memorial Alfredo Farace” vince il sambenedettese Luca Di Loreto. Ko tecnico su Elias Pallanza

Il trionfo è arrivato alla seconda ripresa dell'incontro andato in scena a Milano

PUBBLICITA’ ELETTORALE

  
jako

Un altro importante successo esterno per il pugile professionista Luca Di Loreto allenato dal maestro Roberto Ruffini della Ruffini Team di Monteprandone.  Questa volta la vittoria l’ha conquistata ieri sera su un ring milanese contro il ventisettenne lombardo Elias Pallanza della palestra The Ring di Cernusco sul Naviglio, allenato dal maestro Carlos Sedano.

Il venticinquenne pugile supermedio sambenedettese ha vinto alla grande per KOT alla seconda ripresa. 

Dopo un primo round di studio e reciproci scambi, Di Loreto parte deciso e nella seconda ripresa su suggerimento del proprio angolo incomincia a colpire con colpi potenti e precisi; micidiali sono i suoi ganci sinistri, uno dei quali colpisce alla mascella Pallanza che finisce steso sul tappeto; il pugile milanese prima della fine del conteggio riesce comunque a rialzarsi per continuare il match ma dopo alcuni secondi un altro gancio lo fa barcollare, l’arbitro interviene per un secondo conteggio ma Pallanza avanza con i guantoni alti per far intendere che vuole continuare la ripresa che sembra non finire più; Di Loreto approfitta del momento e non perdona, sferra ancora uno dei suoi poderosi ganci che colpisce nuovamente il volto di Pallanza che stavolta traballa visibilmente, a questo punto l’intervento tempestivo dell’arbitro Sabina Premoli che stoppa il match, salva il pugile milanese da ulteriori danni.

“Una apprezzabile vittoria fuori casa” commenta il maestro Roberto Ruffini “che ci inietta una buona dose di ottimismo e che ci convince che stiamo percorrendo la giusta strada per la scalata di importanti traguardi nazionali ed europei primo tra tutti la sfida per la conquista della cintura italiana dei supermedi”. 

Dopo la vittoria a Fasano su Francesco Castellano dello scorso agosto, è il secondo successo consecutivo esterno conquistato dall’ottimo pugile marchigiano, un supermedio tra i più quotati sinora in Italia.

La Lancette
ecorigenerati 250

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

utes
bio 250
ecorigenerati 250

TI CONSIGLIAMO NOI…