spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 18:18
spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 18:18
Cerca

Nella bolgia del Riviera la Samb strapazza il Piacenza

Dopo un primo tempo fatto di traverse e sfortuna accade tutto nella ripresa con due rigori trasofrmatida Miracoli ed un alttro gol firmato da Rapisarda
Pubblicato il 23 Maggio 2018

SAMBENEDETTESE – PIACENZA 3-1
SAMBENEDETTESE: Perina, Conson, Gelonese, Miceli, Bove, Bellomo, Rapisarda, Valente, Marchi, Miracoli, Patti
A disp: Raccichini, Ceka, Mattia, Di Massimo, Stanco, Di Pasquale, Demofonti, Candellori, Filoia, Tomi, Aridità
ALL: Francesco Moriero

PIACENZA: Fumagalli, Di Cecco, Pergreffi, Silva, Pesenti, Romero, Bini, Della Latta, Taugordeau, Castellana, Segre
A disp: Basile, Lanzano, Mora, Masciangelo, Corazza, Masullo, Di Molfetta, Zecca, Franchi
ALL: Arnaldo Franzini
ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due traverse e un palo solo nei primi quarantacinque minuti di gioco. La Samb cerca di passare in vantaggio fin dal primo minuto dell’incontro ma fino all’intervallo colleziona solo sfortuna. Si parte all’11esimo con un colpo di testa di Miracoli che si stampa sulla traversa della porta difesa da Fumagalli e sfuma la prima azione pericolosa dei rossoblù.

Ma tre minuti dopo è il Piacenza a rendersi pericoloso con Pesenti servita a due passi dalla porta da Della Latta. Sfiora il pallone ma non riesce a spingerlo dentro. Al ventiseiesimo arriva il secondo legno per i rossoblù. Tiro dalla distanza di Bellomo con il pallone che scheggia il palo e finisce fuori. Tre minuti dopo Marchi ci prova dalla distanza ma la sfera vola alta sopra la traversa. Una punizione di Bellomo al 42′ finisce contro la traversa che, di fatto, rappresenta l’ultima azione del primo tempo.

Il gol arriva nella ripresa. Dopo la terza traversa, colpita da Patti con un tiro fuori area, l’arbitro concede un rigore ai rossoblù per un fallo subito da Gelone in area. Sul dischetto si presenta Miracoli che non sbaglia. Ilrigore sblocca la Sambenedettese che pochi minuti dopo, al 15esimo, raddoppia con Francesco Rapisarda che insacca di testa un pallone partito dal piede di Valente. Il terzo gol arriva ancora su rigore. Il signor Maggioni indica un dischetto dopo che Di Massio viene atterrato in area . Sul dischetto, all’86esimo, si presenta di nuovo Miracoli che sigla il 3 a 0. Treminuti dopo il Piacenza accorcia le distanze su punizione con Franchi, ma è solo per le statistiche.

La Samb approda al prossimo turno dei playoff e compie un ulteriore passo verso la finalissima di Pescara che deciderà quale formazione andrà in serie B.

jako
kokeshi
coal
fiora
new edil
ecorigenerati 250

TI CONSIGLIAMO NOI…