spadu top
martedì 21 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 06:40
spadu top
martedì 21 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 06:40
Cerca

Terremoto, rinviato l’insediamento delle Commissioni. Urbanistica, ok di Pellei

L’elezione dei presidenti è stata posticipata a data da destinarsi. Capriotti finisce al Bilancio
Pubblicato il 27 Ottobre 2016

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il terremoto fa slittare l’insediamento delle dieci Commissioni consiliari. L’elezione dei presidenti è stata rinviata a data da destinarsi, vista la concomitanza col sisma che ha nuovamente colpito il centro Italia.

La decisione è stata presa dal sindaco Piunti nella serata di mercoledì, nel corso di una riunione di maggioranza originariamente indetta proprio per discutere del tema.

Ci sarà dunque tempo per ulteriori trattative, anche se la situazione sembra essersi stabilizzata soprattutto sul fronte della minoranza.

L’Udc ha infatti deciso di accettare la presidenza della Commissione Urbanistica, consentendo così a Tonino Capriotti di finire al Bilancio. Confermata in questo modo la presenza di Paolo Perazzoli alla Pianificazione Territoriale, dove ricoprirà il ruolo di mero componente.

Maria Rita Morganti otterrà la guida degli Affari Generali, mentre la Sicurezza verrà rifiutata e rispedita al mittente. Il Pd spera di ottenere in cambio il Sociale, che però spetterebbe a Fratelli d’Italia, con i meloniani a questo punto decisi ad accaparrarsi pure l’Ordine Pubblico.

Il centrodestra avrebbe dovuto discutere proprio questo aspetto. Per il resto, tutte le caselle sono riempite: Stefano Muzi e Mariadele Girolami andranno ai Lavori Pubblici e alla Viabilità (entrambi Forza Italia), Rosaria Falco alla Cultura (Siamo San Benedetto), Giovanni Chiarini e Carmine Chiodi a Sanità e Commercio (San Benedetto Protagonista) e Giacomo Massimiani, come detto, al Sociale.

fiora
coal
garofano
kokeshi
new edil
Avis Sbt 250

TI CONSIGLIAMO NOI…