venerdì 1 Luglio 2022 – Aggiornato alle 13:16

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L’intervento

Sottocommissione sulla sanità, Italia Viva: “Una stupidaggine, serve solo a ripulirsi la coscienza”

Pompei: "La politica ha già i suoi luoghi deputati ai confronti e alle scelte e queste invenzioni servono solo a dare un simulacro di partecipazione"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
SAN BENEDETTO DEL TRONTO
“Questa cosa della sottocommissione la trovavo una stupidaggine all’epoca di Piunti e la trovo una stupidaggine oggi”. Non lascia spazio ad interpretazioni la presa di posizione del coordinatore provinciale di Italia Viva Gianluca Pompei in merito alla decisione di creare un ulteriore gruppo di lavoro sulla sanità. Un’iniziativa – va detto – promossa da Aurora Bottiglieri e sposata quasi interamente dalla stessa maggioranza supportata dai renziani.
“La politica ha già i suoi luoghi deputati ai confronti e alle scelte e queste invenzioni servono solo a dare un simulacro di partecipazione per ripulirsi la coscienza ad una politica che non ha più il coraggio di fare le scelte, comode e non”, insiste Pompei. “Infine come ho già detto in svariate occasioni trovo del tutto insensato discutere l’organizzazione della sanità con i medici. Sarebbe come discutere di come progettare un motore coi piloti. Sarebbe invece il caso almeno per non trasformare questa cosa nell’ennesimo tavolo inutile, mettere insieme un po’ di manager sanitari di livello per immaginare un sistema funzionale e sostenibile che non vada in sofferenza al primo picco di richieste o che serva tutto al più per accontentare i tribuni che si ostinano a pensare che una sanità che funziona è un elenco di reparti disegnati coi pastelli su un piano sanitario”.
jako

Ultime notizie

ecorigenerati 250

TI CONSIGLIAMO NOI…