cantine al borgo
sabato 22 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 14:52
cantine al borgo
sabato 22 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 14:52
Cerca

Ripatransone, lavori fermi in via Uno Gera. Opposizione all’attacco: “Situazione scandalosa. E le penali?”

📷 LE IMMAGINI | Antonio De Angelis, Roberta Capocasa, Luca Vitale e Giada Pierantozzi chiedono spiegazioni: "Forse il progetto era troppo ambizioso?"
Pubblicato il 15 Febbraio 2019

RIPATRANSONE – Lavori fermi da tempo in via Uno Gera e i consiglieri comunali di opposizione Antonio De Angelis, Roberta Capocasa, Luca Vitale e Giada Pierantozzi chiedono spiegazioni. “Dal 15 gennaio – affermano – il cantiere è praticamente fermo. Un progetto forse troppo ambizioso che da un mese si è arrestato? Nessun operaio, nessun macchinario in azione, che succede? L’imbocco principale, che porta all’ISC e al Fazzini-Mercantini, rimane ancora inaccessibile al traffico, con comprensibili disagi anche agli abitanti della zona che, oltretutto, di notte sono anche senza luce su tutta la via. Non a caso sono circa sei mesi che chiediamo di installare un faro”.

? Le immagini

Usano toni pesanti i quattro consiglieri parlando di “situazione scandalosa””Riteniamo ed affermiamo – spiegano – che il paese è ormai in ostaggio, dal 23 dicembre del 2013, dell’incapacità dei nostri amministratori passati e di quelli odierni e, quindi, dell’inadeguatezza di quella parte politica che è il continuum degli ultimi 15 anni. Dopo che, con decreto dirigenziale del 14/7/2017, abbiamo ricevuto un finanziamento di € 480.000, il Commissario Prefettizio con delibera del 14/12/2017 aveva suddiviso così l’importo: lavori a misura € 339.456,60, di cui € 329.272,90 soggetti a ribasso ed €10.183.70 quali oneri per la sicurezza, oltre ad €140.543,40 per somme a disposizione. I lavori sono quindi iniziati il 27 agosto 2018, come da contratto di appalto stipulato dal Comune con la ditta esecutrice, il cui art. 6 stabilisce che i lavori debbono essere terminati entro il termine di 180 giorni, cioè il 22 febbraio 2019. E il contratto stabilisce che il mancato rispetto del termine dei lavori dà luogo ad una penale giornaliera dell’uno per mille dell’importo contrattuale. Speriamo, e ce lo auguriamo con tutto il cuore, che l’amministrazione sia in grado di risolvere l’impasse e far sì che i lavori si concludano il primo possibile. Ne hanno diritto gli abitanti di via Uno Gera e i cittadini tutti”.

TI CONSIGLIAMO NOI…