https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 29 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 02:37
https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 29 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 02:37

Rimborso Tares: “Crimella si vanta di provvedimenti che non ha voluto votare”

Pubblicato da 

Redazione
 lunedì 17 Febbraio 2014

GROTTAMMARE – E’ secca la replica he il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini riserva al consigliere del Movimento 5 Stelle Andrea Crimella che, nei giorni scorsi, aveva diramato sulla stampa informazioni relative al rimborso della Tares per alcune categorie dei cittadini.

Ebbene, ora viene fuori che quella possibilità, decisa dal consiglio comunale, proprio in sede di consiglio comunale non era stata votata da Crimella che si era astenuto. Una “inaccettabile caduta di stile” come la definisce Piergallini che non risparmia stoccate al movimento dei grillini. “Si presentano come il rinnovamento della politica – afferma il sindaco – e poi si comportano come i furbetti della vecchia politica mettendo il cappello su un aspetto del tributo che è presente nel regolamento che loro non hanno votato”.

Questo perché lo stesso Piergallini, carte alla mano, accende i riflettori sul comportamento di Crimella in sede di votazione: “Al momento dell’approvazione del Regolamento, infatti, il consigliere Andrea Crimella non si è espresso favorevolmente ma ha scelto di astenersi”. In pratica Crimella avrebbe mandato un comunicato stampa pubblicizzando un aspetto della Tares che non ha voluto approvare.

Pubblicità che – come tengono a precisare gli uffici comunali – era già stata fatta attraverso le vie istituzionali, addirittura con una lettera inviata nel mese di dicembre 2013 a tutti i cittadini contribuenti. La normativa inquestione, inoltre, non rappresenta una novità dal momento che era già in vigore con la vecchia Tarsu fin dal 1995.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

new edil
kokeshi
garofano
fiora
coal
salone bio 2
felicioni 250

TI CONSIGLIAMO NOI…