spadu top
giovedì 25 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 03:16
giovedì 25 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 03:16
Cerca

Pronto soccorso senza guardia. L’Ugl presenta un esposto in Procura

Il sindacato reclama il diritto al lavoro in sicurezza dei medici
Pubblicato il 17 Febbraio 2018

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lavorare in sicurezza, questo chiedono i medici del pronto soccorso e del reparto di medicina d’urgenza del Madonna del Soccorso. “E’ necessario lavorare attraverso mezzi e tempi necessari – spiegano dall’Ugl Sanità – per diminuire al minimo il cosiddetto rischio clinico. Impensabile continuare a far spostare di notte il medico della medicina d’urgenza per rispondere alle chiamate urgenti nei reparti del dipartimento medico”.

“Nella speranza che non ci siano preclusioni discriminatorie verso questo sindacato – spiegano – così come è stata attivata la guardia medica notturna in radiologia e nel dipartimento chirurgico, chiediamo venga ascoltata la nostra richiesta di attivazione della guardia nel dipartimento medico, formalmente inoltrata alla direzione Asur5 alcuni mesi fa’. Vista la lungaggine, in caso contrario, presenteremo esposto presso la procura di Ascoli Piceno”.

new edil
kokeshi
coal
jako
fiora
onova 250

TI CONSIGLIAMO NOI…