https://www.fondazionecarisap.it/
domenica 25 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 13:34
https://www.fondazionecarisap.it/
domenica 25 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 13:34

Piscina, il centrodestra attacca Spazzafumo: “Ha trovato progetto e finanziamento pronti. Quando intercetterà nuovi fondi?”

Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e San Benedetto Protagonista all'attacco: "Il fatto che non rispondano neppure alle richieste ministeriali per i fondi PNRR denota il caos in cui versa l’attuale compagine di Governo"

Pubblicato da 

Redazione
 sabato 11 Febbraio 2023

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Il centro destra parla di “atteggiamento ingrato” della giunta Spazzafumo in occasione della riapertura della piscina comunale. Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e San Benedetto Protagonista attaccano infatti il sindaco dopo la cerimonia avvenuto in settimana. “La riapertura della piscina è una soddisfazione grande per tutta la città – spiegano -. Le difficoltà incontrate dalle Amministrazioni con l’impianto natatorio sono ataviche e solo con la programmazione e progettazione, avviata dalla precedente amministrazione di centro destra, si è potuto raggiungere l’obiettivo della messa in sicurezza e rinnovamento dell’impianto sportivo. I tagliatori di nastri ed i protagonisti di foto di rappresentanza sono sempre presenti nelle Amministrazioni Comunali, ma alcuni sono dotati di senso civico e di rispetto istituzionale, altri meno”.

Quindi l’affondo: “E’ quantomeno ingrato l’atteggiamento della Giunta Spazzafumo – proseguono dal centrodestra – che si vanta di obiettivi raggiunti senza il minimo sforzo, poiché ha trovato progetto e finanziamento pronto per la ristrutturazione della Piscina e non si rende capace neppure di intercettare nuovi fondi per il completamento dell’opera. Il fatto che non rispondano neppure alle richieste ministeriali per i fondi PNRR denota il caos in cui versa l’attuale compagine di Governo. Cari amministratori, tra poco i tagli dei nastri finiscono e voi non state dimostrando né capacità di programmazione, né tantomeno attivismo nell’intercettare fondi, piuttosto state raccogliendo con ingratitudine quanto già avviato dalla passata amministrazione. La Piscina ne è la conferma come lo sarà, se i fondi non saranno persi, la riqualificazione del Ballarin. Prova di quanto denunciamo è il piano triennale delle opere pubbliche, appena licenziato dalla giunta, che è un atto senza anima, una semplice prosecuzione di progetti già pensati e denota la totale incapacità di chi oggi guida una Città così importante come San Benedetto del Tronto”.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

garofano
salone bio 2
coal
kokeshi
new edil
fiora
casereccia 250

TI CONSIGLIAMO NOI…