spadu top
martedì 21 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 05:51
spadu top
martedì 21 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 05:51
Cerca

Pd, congresso il 12 febbraio. Di Francesco rimane segretario provinciale. Torna Guerini

Il vicesegretario nazionale tornerà a San Benedetto ad inizio anno. A Roma incontro tra Renzi e i coordinatori regionali e provinciali
Pubblicato il 21 Dicembre 2016





SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Pd si rimette in moto dopo la sconfitta referendaria del 4 dicembre. E non potrebbe essere altrimenti, dal momento che nei primi mesi del 2017 si andrà ad eleggere il nuovo segretario sambenedettese.

Il congresso si terrà domenica 12 febbraio, sempre che la data non slitti ancora. I democrat saranno chiamati a scegliere il successore del commissario Antimo Di Francesco, che la passata estate sostituì in corsa la dimissionaria Sabrina Gregori.

L’auspicio è quello di individuare una figura unitaria, capace di pacificare un partito dilaniato dalle correnti e dai postumi del clamoroso tonfo alle amministrative. In tal senso, sono sempre caldi i nomi di Pier Giorgio Giorgi e Antonio Marcelli, mentre non sarebbe interessata alla carica Margherita Sorge, già proiettata a palcoscenici nazionali.

Nessun cambio in vista invece sul fronte provinciale. Di Francesco rimarrà coordinatore fino a scadenza naturale, prevista nell’ottobre 2017. Lo stesso segretario fa sapere che prima del congresso tornerà a San Benedetto il vicesegretario Lorenzo Guerini.

Intanto, si è svolto nella Capitale l’incontro tra l’ex premier Matteo Renzi e i segretari regionali e provinciali del Pd. Un modo per riattivare i rapporti con i territori e le periferie. All’appuntamento ha preso parte Matteo Terrani, che affiancava Francesco Comi. Assente Di Francesco per motivi di lavoro.



garofano
new edil
fiora
kokeshi
jako
amat

TI CONSIGLIAMO NOI…