martedì 29 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 14:12
martedì 29 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 14:12

Morte Ripani, il ricordo di Paolo Perazzoli: “Persona perbene, ispirava fiducia. Si spese per la difesa dell’ospedale”

"In tempi in cui la vita pubblica vede il prevalere di faziosità e aggressività avremmo tanto bisogno di protagonisti come lui. Le mie più sentite condoglianze a tutta la famiglia"
weedy

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Anche Paolo Perazzoli ricorda Piero Ripani, ex sindaco di San Benedetto morto nella giornata di lunedì. Era una persona perbene che ispirava fiducia”, afferma il primo cittadino della città dal 1993 al 2001 che raccolse il testimone proprio da Ripani.

“Ho avuto il piacere e la fortuna di averlo come sindaco in una amministrazione che ebbe grandi ambizioni ma una vita breve per poterle realizzare. Troppi nemici interni ed esterni. Come professionista della sanità, non solo nel corso della sua attività lavorativa, si è sempre speso per la difesa del nostro ospedale e del servizio pubblico. Uomo cordiale, anche nei momenti di confronto aspro o di scontro manteneva il suo tratto gentile”.

Perazzoli evidenzia lo stile di Ripani: “In tempi in cui la vita pubblica vede il prevalere di faziosità e aggressività avremmo tanto bisogno di protagonisti come lui. Le mie più sentite condoglianze a tutta la famiglia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

agriturismo le senapi
contaldo 250

TI CONSIGLIAMO NOI…