spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 13:17
spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 13:17
Cerca

Matrimoni gay, Piunti alleggerisce la linea: “Nessun problema a celebrarli in Comune”

Il sindaco torna sull'argomento: "Io non lo officerei per questione personale, ma delegherei consiglieri o assessori"
Pubblicato il 2 Gennaio 2017





SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Un matrimonio gay? Non potremmo non celebrarlo”. Lo dice Pasqualino Piunti, facendo sapere che lascerebbe il compito ad altri esponenti della sua maggioranza.

Io non lo celebrerei per un questione personale – precisa – ma non ci sarebbero problemi. Assegnerei il compito a uno degli assessori o dei consiglieri comunali”.

Lo scorso maggio, in occasione della presentazione della lista del Popolo della Famiglia, l’allora candidato sindaco affermò di essere contrario al ddl Cirinnà approvato in Parlamento pochi giorni prima. Piunti farebbe così appello all’obiezione di coscienza, cedendo il testimone ad altri.

Ad oggi risulta essere solo una l’unione tra persone dello stesso sesso officiata in Municipio. In quell’occasione però, non presenziò nessun componente del centrodestra. “Furono loro a non volere che ci fossimo – puntualizza ancora il primo cittadino – chiesero di farlo ad una dipendente comunale da loro indicata e vennero accontentati”.



coal
jako
kokeshi
garofano
new edil
haster 250

TI CONSIGLIAMO NOI…