spadu top
domenica 14 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 06:34
domenica 14 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 06:34
Cerca

Marinai trattenuti in Libia, il Ministero degli Esteri risponde al Comune: “Stiamo lavorando, serve basso profilo”

Il consiglio aveva approvato una mozione di sensibilizzazione  per il rilascio dei diciotto marinai
Pubblicato il 3 Dicembre 2020

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Ministero degli Esteri risponde al Comune di San Benedetto che in occasione dell’ultimo consiglio aveva approvato una mozione di sensibilizzazione  per il rilascio dei diciotto marinai rapiti e sequestrati in Libia il primo settembre scorso. “Stiamo lavorando costantemente e in stretto raccordo con le altre competenti articolazioni dello Stato, mantenendo opportunamente il basso profilo che casi del genere richiedono”, si legge nel documento firmato dall’ambasciatore Sebastiano Cardi. “La delicatezza del contesto nel quale la vicenda si inquadra rammenta la necessità di perseguire una stabilizzazione duratura della Libia. A tale riguardo, l’Italia assicura il suo pieno sostegno al Processo di Berlino a guida Onu in vista di una soluzione politica complessiva per il Paese”.

A presentare la mozione fu la Lega, per voce di Emidio Del Zompo.

fiora
garofano
kokeshi
new edil
coal
Gianna Mora

TI CONSIGLIAMO NOI…