Consiglio secretato sullo stadio, protesta fuori dal Comune: “Una vergogna”. VIDEO

Cambia San Benedetto: "Un sindaco che non parla, non vede e non sente"

“Un’amministrazione che non amministra, un sindaco che non parla, non vede e non sente. Un consiglio comunale svuotato di qualsiasi funzione e dignità”. Come promesso, si è svolta all’esterno del Municipio la protesta pacifica del gruppo Cambia San Benedetto per ribadire la contrarietà alla decisione di secretare la presentazione e la discussione della relazione finale prodotta dalla commissione d’indagine dedicata ai lavori svolti al Riviera delle Palme.

“Il caso Riviera delle Palme è lo specchio della disastrosa destra di Piunti e di una minoranza che assiste in silenzio alla rovina della città”, ha tuonato Giorgio Mancini.

I manifestanti hanno quindi esposto uno striscione (“Discussione segreta? Vergogna”) e annunciato, come nel caso dell’ex assessore Luca Spadoni, la necessità a partire dalla prossima consigliatura di modificare il regolamento relativo alla modalità dello svolgimento dei lavori. “Non vorrei che dietro a questo provvedimento ci fosse anche un problema di febbre da campagna elettorale essendo il tema molto spinoso”.

Dello stesso avviso Gabriele Marcozzi: “Riteniamo offensivo per la città che una questione così venga discussa in segreto”.

TI CONSIGLIAMO NOI…