spadu top
mercoledì 22 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 03:16
spadu top
mercoledì 22 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 03:16
Cerca

Consiglio comunale dei ragazzi, prima riunione e tante richieste: “Un cinema in centro e riqualificazione dei parchi”

All’ordine del giorno, i 18 consiglieri eletti nei tre istituti scolastici secondari di I grado e i cinque assessori nominati dal sindaco Michelle Guarnieri hanno dato indicazioni su come spendere il “tesoretto” di 6 mila euro che l’amministrazione comunale ha destinato
Pubblicato il 15 Novembre 2023

Si è riunito nella mattina di lunedì 13 novembre, per la prima sessione dopo l’insediamento dello scorso marzo, il Consiglio Comunale dei Ragazzi.

L’Assise ha aperto i lavori osservando un minuto di silenzio in ricordo della professoressa Leila Paoli, della scuola secondaria di I grado “Sacconi”, scomparsa pochi giorni fa.

All’ordine del giorno, i 18 consiglieri (9 maschi e 9 femmine, inclusi Presidente e Vice Presidente del Consiglio), eletti nei tre istituti scolastici secondari di I grado, e i cinque assessori nominati dal sindaco Michelle Guarnieri, hanno dato indicazioni su come spendere il “tesoretto” di 6 mila euro che l’Amministrazione comunale ha destinato ai progetti del Consiglio comunale dei Ragazzi per la città.

Da parte dei membri dell’Assise sono emerse numerose idee e proposte e, in sede di voto, il Consiglio ha scelto una soluzione che distribuisse equamente la somma a disposizione tra i tre Istituti Scolastici Comprensivi per finanziare nuovi corsi integrativi rivolti agli studenti.

Tra le proposte avanzate per migliorare la città anche una biblioteca in stile “book-crossing” nella pineta di viale Pasqualetti, un cinema in centro, la riqualificazione dei parchi, l’aumento delle rastrelliere per le biciclette e una maggiore pulizia delle aree sottostanti i ponti sul torrente Albula.

Tanti anche gli interventi richiesti a vantaggio delle scuole: dall’acquisto di nuovi arredamenti più funzionali alla didattica all’installazione di tende oscuranti per i laboratori, dalla dotazione di attrezzature tecnologicamente più avanzate all’organizzazione di un servizio di tutoraggio gratuito a vantaggio degli studenti in difficoltà, fino all’introduzione di uno psicologo in classe.
L’assessore alle Politiche Sociali e Giovanili Andrea Sanguigni, presente alla seduta, ha preannunciato la volontà di far convocare a breve una seduta della Giunta comunale allargata agli amministratori del Consiglio comunale dei Ragazzi, con lo scopo di sensibilizzare gli assessori adulti verso le esigenze e i bisogni segnalati dai giovani e per dare concretezza, con appositi stanziamenti di bilancio, alle loro proposte.

Istituito allo scopo di favorire la formazione e la crescita socioculturale dei giovani e la consapevolezza dei doveri civici verso le istituzioni e verso la comunità, il Consiglio comunale dei ragazzi vuole essere, infatti, il luogo privilegiato di ascolto e raccordo del punto di vista dei preadolescenti sui problemi e sulle proposte di miglioramento della vita cittadina.

garofano
kokeshi
jako
coal
new edil
mani in pasta

TI CONSIGLIAMO NOI…