lunedì 26 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 06:07

      FERMO       MACERATA       ANCONA       PESARO-URBINO       DALL’ABRUZZO      

logopng
lunedì 26 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 06:07

PUBBLICITA’ ELETTORALE

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Bottiglieri: “Spazzafumo guarda alla destra radicale. Dia un segnale di compattezza della sua maggioranza”

Per l'esponente di Pd, Nos e Articolo Uno la giunta è "ormai organica alla destra, condizionata dai rapporti personali che il capo intrattiene con esponenti di Lega e Fratelli d'Italia"

PUBBLICITA’ ELETTORALE

  
marina 250

Le liti in maggioranza scatenano la reazione di Aurora Bottiglieri, che punge l’amministrazione: “La progressiva disgregazione della maggioranza di Spazzafumo smentisce quanti, negli ultimi mesi, si sono illusi di evitare attacchi personali, guerre di bande, opacità gestionali, bassezze e decisioni eterodirette semplicemente cancellando i soggetti partitici dal consiglio. Anzi a nostra memoria non ricordiamo un’amministrazione altrettanto subalterna ai vertici politici e istituzionali regionali e ascolani, incapace di costruire una vera difesa degli interessi pubblici non solo nell’ambito sanitario ma anche nella gestione ordinaria delle partecipate”.

La consigliera comunale di Pd, Nos e Articolo Uno parla apertamente di una giunta “ormai organica alla destra, condizionata dai rapporti personali che il capo intrattiene con esponenti di Lega e Fratelli d’Italia”.

Insiste la Bottiglieri: “Non sappiamo come il povero Piunti abbia preso l’abbandono dei suoi sostenitori, ma questi sono problemi che non ci riguardano. Sappiamo però che Spazzafumo si propose come alternativa alla sua squadra, e per questo ha ricevuto al ballottaggio il voto della maggioranza dei sambenedettesi. Se davvero si dovesse realizzare questo apparentamento, già concretizzato dalla continuità sulla delibera Picenambiente, si tratterebbe di un gravissimo tradimento delle indicazioni dei cittadini che rispetto a quell’esperienza hanno chiesto un netto cambio di pagina. Mentre sul piano gestionale l’amministrazione, in un anno, non ha portato a termine nessun risultato significativo, e non fa sentire la propria voce su tanti temi, a partire da quello sociale e delle infrastrutture ferroviarie e stradali, su quello politico Spazzafumo sembra guardare entusiasta alla destra più radicale, dopo essersi opportunisticamente accreditato presso il centrosinistra provinciale. Più che il tanto decantato civismo qui vediamo soltanto una inconcludente spregiudicatezza. Spazzafumo dia un segnale di progettualità e compattezza nel rispetto del proprio mandato o, piuttosto, lasci spazio a una gestione commissariale”.

kokeshi
casereccia 250

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

marina 250
bio 250
casereccia 250

TI CONSIGLIAMO NOI…