mercoledì 4 Agosto 2021 – Aggiornato alle 16:41

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

PUBBLICITA’ ELETTORALE

muzi 400
VERSO IL VOTO

Bottiglieri sindaco, Angelini vice. La proposta del Pd che non piace ai Cinque Stelle

Idea ticket con automatico sostegno al geologo nel 2026. Ma l'accordo è lontano
▲ Aurora Bottiglieri e Serafino Angelini
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print

PUBBLICITA’ ELETTORALE

spazzafumo 400

PUBBLICITA’ ELETTORALE

bottiglieri 250
muzi 550
olive 250
SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Nulla di fatto. L’incontro tra Pd, Cinque Stelle e le altre forze alleate del centrosinistra non ha partorito la sintesi che tutti quanti auspicavano. Ognuno, per ora, rimane sulle proprie posizioni. Da una parte i democrat continuano a puntare su Aurora Bottiglieri, dall’altra il Movimento non si smuove da Serafino Angelini.

Il tempo però stringe e, superata la metà di giugno, la scelta del leader diventa una assoluta priorità. La questione programmatica, arrivati a questo punto, interessa relativamente, con l’intesa che sarebbe quasi totale, soprattutto per quanto concerne i temi ambientali e urbanistici. Il problema, il grosso problema, è e rimane il candidato sindaco.

Alla riunione di giovedì, senza Bottiglieri e Angelini, Pd, Cinque Stelle, Città Grande, Nos e Articolo Uno hanno tentato inutilmente di giungere ad un compromesso. Tra le varie ipotesi, sarebbe emersa quella di un ticket Bottiglieri sindaco e Angelini vice, con automatico sostegno al geologo nel 2026. Inoltre, sarebbe stato messo sul piatto l’appoggio a Giorgio Fede per una conferma al Senato nel 2023, sempre in cambio di un via libera alla pediatra. Tutti inviti che non avrebbero fatto centro, con Cambia San Benedetto e Città Grande che si sarebbero mostrati più vicini ad Angelini.

Resta infine in pista la soluzione della figura esterna, l’ennesima. Una sorta di ‘pacificatore’ che, tuttavia, si ritroverebbe gettato nella mischia in piena estate, con poca ‘rincorsa’ e una campagna elettorale flash. In tal senso, i nomi battuti sarebbero quelli di Fernando Palestini (già consigliere comunale dal 2006 al 2011) e Flavia Mandrelli.

bakkano 250

PUBBLICITA’ ELETTORALI

barlocci 250
canducci 250

Ultime notizie

sbizzura 250

TI CONSIGLIAMO NOI…