spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 18:23
spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 18:23
Cerca

Berlusconi telefona a Piunti. Il pronostico di Tajani: “Si può vincere al primo turno, ma non dobbiamo dare nulla per scontato”. VIDEO

Il coordinatore nazionale di Forza Italia: "La convinzione va trasformata in voti. Faccio un appello agli elettori". Il sindaco: "Non sono zemaniano"
Pubblicato il 24 Settembre 2021

Prima la telefonata di Silvio Berlusconi, poi l’endorsement di Antonio Tajani, in visita a San Benedetto. Pasqualino Piunti incassa per l’ennesima volta l’appoggio di Forza Italia, il primo partito della coalizione che la scorsa primavera puntò sulla sua riconferma a sindaco. “Tajani fu il primo a venire in città per ufficializzare la mia candidatura – ricorda Piunti – lo ringrazio ancora una volta per la vicinanza. Da quel momento partì la discussione all’interno della coalizione incentrata sul mio nome”.

L’obiettivo di Forza Italia è essere primo partito, quello di Piunti invece è semplicemente vincere: “Non sono zemaniano. Anche se al 90esimo siamo sul 3 a 0 io continuo a correre e a inseguire l’avversario. Percepisco l’apprezzamento in città per il lavoro fatto, pur nelle difficoltà. Tra terremoto e pandemia non è stato facile, abbiamo dimostrato coesione e la nostra maggioranza, partita con 15 consiglieri, è arrivata ad averne 17”.

Il coordinatore nazionale azzurro si definisce un talismano: “Io in genere porto bene. Sono ottimista, tutto lascia credere che il risultato sarà lusinghiero. Ma non dobbiamo dare per scontata la vittoria. La convinzione va trasformata in voti. Faccio un appello agli elettori in tal senso. L’importante è vincere, ma credo che ci siano le condizioni per farlo al primo turno. Conosco Pasqualino, le liste sono forti. Vogliamo essere la prima forza di San Benedetto, dato che il nostro partito esprime il sindaco”.

Tajani promuove pertanto i cinque anni di amministrazione in riviera: “Piunti è stato un sindaco eccellente. Sono convinto che debba portare a termine le cose iniziate. Serve più tempo per portare a compimento la trasformazione. Questo territorio ha grandi potenzialità, ma soffre l’isolamento a causa di infrastrutture non all’altezza. Questa regione meriterebbe di più”.

coal
garofano
new edil
fiora
kokeshi
soriano 250

TI CONSIGLIAMO NOI…