mercoledì 7 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 15:33
mercoledì 7 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 15:33

Ballarin, Nos all’attacco: “Spazzafumo ha tradito le aspettative dei cittadini. L’area diventi verde pubblico”

L'affondo di Ribeca a venti giorni di distanza dall'incontro di Canali con la cittadinanza per illustrare il progetto
mister jones

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
A venti giorni dall’incontro con l’architetto Guido Canali che, il 19 novembre, presenterà alla cittadinanza il suo progetto per l’area Ballarin, il gruppo di centrosinistra Nuovi Orizzonti Sambenedettesi che fa capo alla consigliera ed ex candidata sindaca Aurora Bottiglieri, entra a gamba tesa sulle scelte dell’amministrazione parlando di “tradimento delle aspettative dei cittadini”. “Nei giorni scorsi – spiega dal gruppo Nos, Lorenzo Ribeca – si è appresa dalla stampa la bozza del progetto Ballarin realizzata dall’archistar Canali. Con rammarico constatiamo che l’idea si allontana definitivamente dal progetto sottoscritto dal sindaco Spazzafumo in campagna elettorale, disattendendo quanto promesso ai cittadini. Ricordiamo che il progetto (progetto del comitato “Ballarin, porta della città, un parco inclusivo sul mare” il cui presidente è Fabrizio Marcozzi), è stato sottoscritto non solo dall’attuale Sindaco ma anche dagli altri tre candidati sindaci, rappresentando quindi una chiara volontà espressa dai cittadini sambenedettesi”.

NOS ritiene che “il progetto Ballarin debba rispettare quanto meno le linee guida del progetto sottoscritto dal Sindaco e cioè destinazione a verde pubblico, viabilità spostata a ovest, abbattimento delle mura del vecchio stadio, estensione del parco fino al mare. Questo tradimento nelle aspettative dei cittadini è incomprensibile ma in linea con i comportamenti dell’attuale amministrazione in considerazione di quanto si apprende su un’altra importante vicenda: il nuovo ospedale. Infatti sono stati individuati due siti per la costruzione del nuovo ospedale senza coinvolgere la cittadinanza e i comitati di quartiere interessati. Non possiamo fare altro che constatare con rammarico il modo di agire in totale isolamento dell’attuale giunta comunale a dispetto di quanto sbandierato in campagna elettorale quando la stessa assicurava il coinvolgimento di tutte le forze politiche e della cittadinanza sulle questioni rilevanti per il territorio comunale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

antica osteria del borgo
spadu

TI CONSIGLIAMO NOI…