https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 29 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 02:44
https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 29 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 02:44

Antico e le Palme, aria di rivoluzione: “Serve una botta di vita, si vende molto modernariato”

Chiodi: "Agiremo con calma e tranquillità. Il 50% degli operatori non risponde più alle prerogative iniziali"

Pubblicato da 

Massimo Falcioni
 venerdì 16 Dicembre 2016

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Antico e le Palme, così non va. L’amministrazione comunale intende rinnovare la storica manifestazione promossa da Gianni Brandozzi. “Occorre una botta di vita – dice Carmine Chiodi – è un evento storico che va spronato. Serve una rivisitazione. Ormai il 50% degli operatori non risponde più alle prerogative per cui l’appuntamento era nato. Si vendono molti oggetti di modernariato”.

Il restyling partirà in estate. Per ora non si toccherà nulla. Anzi, la tre giorni in programma dal 6 all’8 gennaio servirà per appuntare limiti e difetti. “Agiremo con calma e tranquillità – prosegue il presidente della Commissione Commercio – verificheremo e misureremo le nostre necessità rispetto a ciò che verrà prodotto”.

Restando nell’ambito delle attività produttive, il Comune annuncia per l’anno prossimo un incasso di 40 mila euro per quanto riguarda la tariffa sui posteggi di fiere e mercatini straordinari. Un calo di 10 mila euro rispetto al 2016, motivato dall’abbassamento della quota di partecipazione. I soldi saranno recuperati grazie ai diritti di istruttoria delle domande dei bandi che giungeranno in Municipio dal primo al 31 gennaio, per via della riassegnazione di ben 1117 posti mercato su aree pubbliche.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

fiora
salone bio 2
new edil
garofano
kokeshi
coal
jako

TI CONSIGLIAMO NOI…