spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 06:39
spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 06:39
Cerca

Torna la tradizione dello Scacciacrocchie

Il gruppo Pozza I Bbé capitanato da Gianpiero Maravalli porterà di nuovo in vita questa antica quanto caratteristica usanza
Pubblicato il 24 Marzo 2023

CASTIGNANO. L’ultimo giorno di febbraio, si teneva nelle nostre campagne lo Scacciacrocchie. Torme di bambini e ragazzini urlanti andavano di contrada in contrada a cacciare i fastidiosi e dannosi animaletti facendo un baccano incredibile con pentolame, coperchi, campanacci e quant’altro.

Per farlo c’era una particolare formula che indicava anche il posto dove mandare le crocchie: a Venarotta le mandavano sui monti a fa Lu fiè … Altrove come a Mozzano, Ripaberarda, Pagliare o  Castignano le mandavano invece … nelle terre del vicino (chi non vorrebbe mandare un bell’accidenti al proprio vicino?). In cambio di questo doppio servizio (salvare il proprio campo e danneggiare il campo del vicino) si donavano ai giovani un dolcetto o qualcosa da mangiare. 

A Venarotta in particolare, allo Scacciacrocchie partecipavano anche giovani e adulti che poi si ritrovavano a casa di qualcuno o in una cantina per darci dentro con vino e insaccati.

Il tutto terminava in tarda ora con solenni sbornie.

Oggi, venerdì 24 marzo, con un poco di italico ritardo, il gruppo Pozza I Bbé capitanato da Gianpiero Maravalli porterà di nuovo in vita questa antica quanto caratteristica tradizione per le vie ed i bar di Castignano.

Marco Pietrzela dell’Associazione Egeria che, come sempre, parteciperà all’evento afferma che è nostro dovere mantenere vive le tradizioni perché chi non ricorda il proprio passato non può vivere coscientemente il proprio presente. Queste informazioni, insieme a tutte le altre festività del territorio Piceno con i relativi canti, sono state raccolte nel volume “Il ciclo delle stagioni, il ciclo della vita” realizzato dalla nostra associazione grazie al contributo della Regione Marche e alla legge per la tutela e la salvaguardia del saltarello marchigiano che, a breve, presenteremo ad Ascoli.

garofano
fiora
jako
kokeshi
new edil
Avis Sbt 250

TI CONSIGLIAMO NOI…