trofeo degli chalet
lunedì 24 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 18:10
trofeo degli chalet
lunedì 24 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 18:10
Cerca

Abbronzatura si, ma con attenzione. I balneari dell’Itb organizzano “Salviamoci la Pelle”

Incontro in sala consiliare per sensibilizzare tutti ad una corretta protezione dai raggi solari
Pubblicato il 20 Aprile 2018

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 21 Aprile, dalle 9, presso la sala consiliare del comune di San Benedetto, si terrà un incontro nel corso del quale saranno dispensati consigli su come proteggersi dal sole e prevenire il melanoma. L’incontro, dal significativo titolo “Salviamoci la pelle”, vanta il patrocinio del Comune di San Benedetto con il contributo di La Roche – Posay ed è organizzato da Soroptimist International in collaborazione con l’Associazione ITB Italia.

Durante l’incontro interverrà la Dott.ssa Lucia Villa, specialista in dermatologia, che ha dichiarato: “Una corretta informazione è fondamentale – osserva la dottoressa – per poter intervenire in modo precoce con una cura minima, e con semplici controlli periodici. Il discorso, purtroppo, cambia, se la diagnosi viene fatta troppo tardi”.

Si tratta infatti di un’iniziativa che mira a diffondere i dati scientifici più recenti e le indicazioni utili affinché ogni persona possa venire a conoscenza di tutto ciò che serve per la prevenzione del melanoma e degli altri tumori della pelle, dal controllo dei nei ai consigli pratici per esporsi al sole.

“Mi piacerebbe che San Benedetto diventasse un punto di riferimento per una idea di turismo che veda come imprescindibile anche il discorso legato alla salute e al benessere. Soprattutto dei più piccoli”.

La parola d’ordine è quindi proteggere la pelle del bambino, di qualsiasi età, che non vuol dire “non far abbronzare il bambino”, oppure esaltare il suo aspetto di buona salute con gote abbronzate, ma evitare il rossore e poi l’abbronzatura, segni dell’azione di danneggiamento dei raggi solari che giorno dopo giorno, anno dopo anno si accumulano a partire dall’infanzia favorendo malattie e invecchiamento cutaneo.

Una iniziativa aperta a tutti i cittadini, che tengono alla propria salute e alla propria pelle.

TI CONSIGLIAMO NOI…