CGIL
venerdì 14 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 05:42
CGIL
venerdì 14 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 05:42
Cerca

Il Pd lancia l’appello alle donne con l’iniziativa “Avanti tutte”

Invito a tutte le donne democratiche a iscriversi sulla piattaforma www.donnedem.it per essere parte del cambiamento
Pubblicato il 17 Gennaio 2024

Con l’obiettivo di partecipare attivamente al processo di rinnovamento della Conferenza Nazionale delle Democratiche, il Pd Marche lancia l’appello “Avanti tutte. Protagoniste del cambiamento”. La segreteria regionale invita tutte le donne democratiche a iscriversi sulla piattaforma www.donnedem.it per essere parte del cambiamento.

Luisa Cecarini, referente regionale delle donne democratiche delle Marche, illustra le fasi del percorso: “Stiamo arrivando alla fase conclusiva di questo progetto, con le prossime tappe che includono le assemblee regionali della Conferenza. Dal 16 febbraio al 3 marzo si terranno le elezioni che delineeranno le linee guida per la nuova Conferenza Nazionale delle Democratiche, con l’assemblea di elezione prevista per il 9 marzo”.

La possibilità di iscriversi e votare è aperta fino al 31 gennaio, estesa a tutte le donne, anche non iscritte al momento al Partito Democratico. In un contesto in cui i diritti delle donne sono al centro delle discussioni, con politiche governative che impattano i servizi, aumentano le tasse e ignorano la necessità di un salario minimo, il 2024 si apre con il triste dato di una donna uccisa ogni due giorni: “È il momento di agire per rinnovare l’impegno verso una politica più inclusiva ed equa – preme la referente marchigiana. Le sfide elettorali future devono vedere nuovamente le donne protagoniste, mettendole nella posizione di essere elette e di far sentire la propria voce. Numerose sono le questioni che richiedono il nostro impegno, e la Conferenza delle donne assume un ruolo ancor più cruciale nel sostenere le battaglie che ci stanno a cuore”.

Luisa Cecarini conclude quindi con un appello: “Invitiamo tutte le donne democratiche a unirsi alla piattaforma e contribuire al rilancio dell’attività della Conferenza. Il contributo di ciascuna è fondamentale”.

TI CONSIGLIAMO NOI…