mercoledì 28 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 14:53

      FERMO       MACERATA       ANCONA       PESARO-URBINO       DALL’ABRUZZO      

logopng
mercoledì 28 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 14:53

PUBBLICITA’ ELETTORALE

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Grottammare, il 3 e 4 settembre la manifestazione “Impegnativa” alla pineta Ricciotti

Organizzata da attivisti locali vicini all’associazione “Dipende da noi”

PUBBLICITA’ ELETTORALE

  
weedy

Può essere impegnativa una festa? A Grottammare si sfida questo paradosso sabato 3 e domenica 4 settembre, presso la pineta Ricciotti.
Organizzata da attivisti locali vicini all’associazione “Dipende da noi”, “Impegnativa. (Come) una festa delle cose che contano” è una nuova manifestazione che si propone di affrontare temi importanti sul legame tra ruolo della cittadinanza e problemi del territorio, grazie al contributo di esperti di carattere nazionale, offrendo anche spazi gastronomici e serate di musica.

Si inizia sabato 3 alle 17.30 con l’intervento introduttivo di Roberto Mancini, docente di Filosofia all’Università di Macerata e esponente di “Dipende da noi”. A seguire alle 18.00 l’appuntamento dal titolo: “Questa casa non è un albergo. Politiche dell’abitare e sostenibilità dell’accoglienza nei territori turistici”, con Sarah Gainsforth, ricercatrice e giornalista per “Internazionale”, che ha affrontato i temi dell’urbanistica e del turismo sempre con spirito critico. Poi alle 19.00 si parla di sport sotto un’ottica non conformista con Massimo Vallati, coordinatore del progetto della periferia romana “Calciosociale”, e Stefano Pagnozzi, presidente di “SinC – Supporters In Campo” : “Tutti devono giocare. Lo sport popolare come integrazione sociale e lotta alle discriminazioni”. Infine, dopo l’apertura degli stand gastronomici dal ricco menù a km zero e anche con piatti vegani, alle 21.30 sarà la volta del concerto del Lucio Matricardi Trio, live del cantautore marchigiano che sta conoscendo un grande apprezzamento di critica e di pubblico.
La giornata di domenica 4 settembre si apre invece alle 18.00 con un incontro sul tema dell’acqua e dei pericoli che minacciano il bene più vitale che abbiamo: “Non ce la beviamo. Tra privatizzazioni e crisi idrica, salvare l’acqua pubblica per tutti”, con Augusto De Sanctis, del Forum H2O. Segue alle 19.00 un ospite d’eccezione: Rossano Ercolini, presidente di “Zero Waste Europe”, vincitore del Goldman Environmental Prize 2013, il premio Nobel alternativo per l’ambiente. Il tema è “Rinunciare ai rifiuti. L’economia circolare in risposta alla distruzione speculativa delle merci”. Ad accompagnare la cena, la musica di “Fatti un giro”, il mitico furgone Wolkswagen giallo del dj Alessandro Biocca.

campanelli 250
bagnini 250

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

weedy
onova 250
ecorigenerati 250

TI CONSIGLIAMO NOI…