spadu top
domenica 14 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 06:15
domenica 14 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 06:15
Cerca

Dal Sistina di Roma al Palariviera. A febbraio arriva il musical “La Leggenda di Belle e la Bestia”

Lo spettacolo è firmato da Luca Cattaneo, autore e regista; le musiche, tutte originali, sono state scritte da Enrico Galimberti
Pubblicato il 31 Gennaio 2023

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Dopo il successo di pubblico ottenuto nella scorsa stagione teatrale nei maggiori teatri italiani, fra i quali il Sistina di Roma e il Repower di Milano, arriva per la prima volta nelle Marche  lo spettacolo La Leggenda di Belle e la Bestia che sarà nella città delle palme  sabato 25 febbraio 2023 alle ore 21,00 presso il Palariviera.  Sarà questa una delle principali tappe del tour nazionale che fra gennaio e maggio  toccherà le principali città italiane tra le quali Napoli, Catania, Bergamo, Alessandria e, per la seconda volta, Milano. 

I biglietti sono in vendita presso il Box Office Tabacchi Mare in Via del Mare, 224 a San Benedetto del Tronto (AP) e on line su Vivaticket all’indirizzo https://www.vivaticket.com/it/ticket/la-leggenda-di-belle-e-la-bestia-il-musical/200189   

L’organizzazione locale è curata dalla Luca Ciarpella Eventi (www.lceventi.eu),  azienda marchigiana specializzata nella produzione e organizzazione di eventi e spettacoli.

Un cast totalmente rinnovato per uno spettacolo originale, liberamente ispirato alla favola di Jeanne-Marie Leprince De Beaumont, prodotto dalla Compagnia dell’ORA, specializzata nel family entertainment, che dallo scorso anno è diventata una crescente realtà produttiva nel panorama del musical italiano.

Lo spettacolo è firmato da Luca Cattaneo, autore e regista; le musiche, tutte originali, sono state scritte da Enrico Galimberti – in scena nel ruolo della Bestia – e seguono il racconto della vicenda, alternando momenti narrativi in stile colonna sonora a momenti di “pura canzone”.

Le coreografie di Silvia De Petri raccontano lo spettacolo e il suo magico mondo in modo vivace e diretto. Sono tutti numeri coreografici tecnicamente diversi ma complementari: alcuni più dolci e romantici, altri più dinamici e movimentati. È  proprio questa alternanza a rendere il musical coinvolgente. 

Le vicende della dolcissima Belle tornano in una versione inedita perché anche nelle storie già conosciute si possono trovare diversi spunti narrativi e far provare nuove emozioni. Si passa dalla risata alla commozione con una storia piena di sorprese dove la realtà si mescola all’immaginazione creando quella magia che solo il teatro può fare. 

garofano
fiora
jako
kokeshi
coal
autoadria

TI CONSIGLIAMO NOI…