san park
sabato 20 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 19:03
san park
sabato 20 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 19:03
Cerca

Cupra, ecco il buono mensa digitale

Pubblicato da 

Redazione
 sabato 31 Agosto 2013

CUPRA MARITTIMA – Addio ai buoni mensa cartacei a Cupra. Dal prossimo anno scolastico le famiglie cuprensi avranno a che fare con un nuovo sistema informatizzato che consentirà l’acquisto dei buoni mensa in modo agevole e semplice come ricaricare il proprio telefonino.

Basterà infatti ricaricare il codice assegnato ad ogni alunno fruitore del servizio rivolgendosi alle tabaccherie che hanno aderito all’iniziativa: tabaccheria Fabioneri, tabaccheria Marinucci, tabaccheria Massarenti e tabaccheria Mignini, costo di ogni ricarica un euro.

Nei prossimi giorni l’Amministrazione comunale invierà a casa degli iscritti al servizio mensa una comunicazione in cui verranno indicati i codici assegnati agli alunni nonché il funzionamento della procedura. Il credito verrà scalato ad ogni pasto consumato a scuola, il costo del pasto rimane invariato anche per  quest’anno a 3,50 euro.

In caso di esaurimento del credito i genitori verranno prontamente informati tramite sms o mail, le famiglie sono pertanto invitate  a fornire ogni recapito così da ricevere tutte le informazioni necessarie.

La situazione di ogni alunno (credito residuo, pasti consumati ecc) può essere verificata in ogni momento anche accedendo all’apposita sezione predisposta nel sito del comune di Cupra, previa registrazione.

Quanti avessero ancora in casa buoni mensa cartacei dello scorso anno scolastico possono rivolgersi dopo il 9 settembre  all’ufficio Politiche Sociali e Pubblica istruzione del comune per convertire i vecchi buoni nel nuovo credito- “L’avvio di questo nuovo sistema – concordano l’assessore alla pubblica istruzione Luciano Bruni e l’assessore al bilancio Susann Lucidi  – offrirà notevoli vantaggi alle famiglie, che risparmieranno tempo grazie alla semplificazione della procedura, alla scuola sollevata dalla gestione dei buoni cartacei, all’amministrazione comunale  che potrà monitorare al meglio gli incassi del servizio mensa”.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

coal
new edil
jako
fiora
kokeshi
garofano
onova 250

TI CONSIGLIAMO NOI…