martedì 6 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 19:30
martedì 6 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 19:30

Sofia Rosetti del Liceo Classico Leopardi con Mattarella all’inaugurazione del nuovo anno scolastico

E' una studentessa dell'istituto sambenedettese: "Esperienza bella e stimolante"
senduicceri

Sofia Rosetti del Liceo Classico “G.Leopardi” di San Benedetto del Tronto, selezionata assieme ad altri otto studenti ha rappresentato la Regione Marche durante la cerimonia d’inaugurazione del nuovo anno scolastico organizzata dal Ministero dell’Istruzione e trasmessa in diretta su Rai 1. L’evento, giunto alla XXII edizione, denominato “Tutti a scuola”, è stato una grande festa per la ripartenza dell’anno scolastico che ha messo al centro le esperienze delle scuole. Il tema dell’edizione 2022 è stato quello dell’inclusione e dell’integrazione. 

Lo scorso 16 settembre presso l’istituto di Istruzione Superiore “Curie-Vittorini” di Grugliasco (TO) ha preso parte all’evento il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Con il Capo dello Stato erano presenti il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, autorità regionali e locali, delegazioni di studentesse e studenti in rappresentanza degli istituti di tutta Italia e personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport (i gemelli mezzofondisti Ala e Osama Zoghlami, il nuotatore plurimedagliato Alessandro Miressi, la capitana della Nazionale di calcio femminile, Sara Gama, la pianista Frida Bollani Magoni e Matteo Bocelli, l’attrice Luisa Ranieri ed anche un’orchestra composta dai migliori allievi dei Conservatori d’Italia diretta dal Maestro Leonardo De Amicis).

Sofia, brillante studentessa del 3^AI IGCSE Cambridge del Liceo Classico, è stata selezionata assieme ad alcuni altri studenti che si sono distinti in discipline di differenti indirizzi, per rappresentare la nostra Regione: la scorsa primavera infatti si era classificata nella graduatoria dei finalisti – categoria Junior- della XI edizione delle Olimpiadi di Italiano ed era risultata prima per la sua categoria nella nostra Regione. 

“Posso dire”, afferma Sofia, “che è stata un’esperienza veramente bella e stimolante perché ci ha permesso di entrare in contatto con ragazzi provenienti da realtà diverse con cui è stato possibile scambiare opinioni e condividere storie; sono molto contenta di aver avuto questa opportunità”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

onova 250
bagnini 250

TI CONSIGLIAMO NOI…