mercoledì 30 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 18:38
mercoledì 30 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 18:38

San Benedetto, celebrata la Festa dell’Albero

Piantumata una nuova essenza arborea nell’area verde di viale Pasqualetti
caffe del borgo 250

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Nella mattinata di lunedì 21 novembre, l’Amministrazione comunale ha celebrato, come da tradizione, la “Festa dell’albero” con la piantumazione di una nuova essenza nell’area verde di viale Olindo Pasqualetti, nel centro della città.

Con la legge n. 10 del 2011, infatti, l’Italia celebra proprio il 21 novembre la Giornata Nazionale degli Alberi con l’intento di promuovere le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero e la vivibilità degli insediamenti urbani. 

L’evento è stato aperto dai saluti dell’assessore all’ambiente e vicesindaco Antonio Capriotti e del dirigente comunale dell’Area Urbanistica, l’architetto Giorgio Giantomassi, alla presenza di diverse classi provenienti dai tre Istituti Scolastici Comprensivi di San Benedetto del Tronto e di una classe dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Capriotti”.

Quest’anno, l’albero messo a dimora dal personale del Servizio Aree Verdi è stato una jacaranda blu (Jacaranda Mimosifolia).

Nel corso della cerimonia, gli alunni hanno ricevuto dal Vicesindaco un attestato di riconoscimento per la partecipazione all’iniziativa che fa parte del progetto “Eco Schools” e, con l’occasione, hanno portato il loro contributo alla celebrazione, intervenendo con una breve lettura di un brano in poesia o prosa.

“Feste in onore della natura – ha detto agli alunni il vicesindaco Capriotti – degli alberi e dei boschi sacri sono una tradizione antichissima. Oggi diamo seguito a questa usanza in chiave contemporanea e celebriamo questa occasione nella speranza di tramandare alle nuove generazioni le buone pratiche di tutela e salvaguardia dell’ambiente, in un mondo pieno di cemento che ha sempre più bisogno di piante e alberi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

onova 250
gastronomica 250

TI CONSIGLIAMO NOI…