hopera surreal
venerdì 19 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 14:23
venerdì 19 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 14:23
Cerca

Morte Cavezzi, il ricordo del sindaco: “Città più povera. Si è guadagnato ovunque stima e rispetto”

"Ha incarnato l'anima più autentica, quella di una comunità semplice ma determinata a costruire il proprio futuro"
Pubblicato il 22 Febbraio 2021

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “La perdita di Gabriele Cavezzi rende più povera questa città”. Lo dice il sindaco Pasqualino Piunti, che ricorda colui che è stato un vero e proprio patriarca dell’atletica della Riviera delle Palme. “Ha incarnato l’anima più autentica, quella di una comunità semplice ma determinata a costruire il proprio futuro. Cavezzi ha saputo acquisire, con metodo e applicazione affinate negli anni, elevate competenze in tantissimi campi e in tutti ha eccelso perché il suo approccio alle questioni è stato sempre improntato al massimo rigore nell’approfondimento”.

Aggiunge Piunti: “È stato così nella ricerca storica, nello sport, nella politica. Ha dato lustro a questa città esaltandone la storia e la cultura a livello nazionale e anche fuori dai confini italiani, è stato protagonista della nascita e dello sviluppo del nostro ospedale, è stato membro della ristretta cerchia di tecnici della grande atletica leggera. Ovunque si è guadagnato stima e rispetto, e con la stessa riconoscenza oggi la città gli dà il commosso saluto”.

new edil
fiora
kokeshi
jako
coal
Avis Sbt 250

TI CONSIGLIAMO NOI…