martedì 27 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 12:02

      FERMO       MACERATA       ANCONA       PESARO-URBINO       DALL’ABRUZZO      

logopng
martedì 27 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 12:02

PUBBLICITA’ ELETTORALE

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Miss Italia, presentate le ragazze di Marche e Abruzzo in corsa per le prefinali

Serata allo chalet Club 23. Presente anche la Miss 2021 Zeudi Di Palma
▲ Foto di Secondo Capriotti

PUBBLICITA’ ELETTORALE

  
utes

Il concorso di bellezza Miss Italia, il più longevo della nazione, sta per giungere alle fasi clou del 2022 con le prefinali che si disputeranno nella seconda metà di questo mese in una località che verrà resa nota nel corso della conferenza stampa che Patrizia Mirigliani, patron della Miren, terrà la prossima settimana.

Nel frattempo sono state presentate, nel corso di una piacevole serata ospitata presso il Club 23 di San Benedetto (organizzata dall’agenzia Pai, condotta da Marco Zingaretti e alla quale ha preso parte anche Zeudi Di Palma, Miss Italia 2021), le squadre che rappresenteranno Marche e Abruzzo alle prefinali. Detto della statuaria bellezza di Miss Marche 2022, Glelany Cavalcante, modella italo-brasiliana di 28 anni, c’è da sottolineare che sia il Piceno che l’Abruzzo vibratiano saranno rappresentate degnamente da Annalisa Signorile (Miss Social Marche) e da Beatrice Gioia (Miss Sorriso Abruzzo).

La Signorile, 24 anni, nata a Bari, ma sambenedettese a tutti gli effetti, poiché vive in riviera da quando aveva diciotto mesi, ha conquistato la fascia regionale attraverso un reel su Instagram, inviato per aderire all’iniziativa nazionale che avrebbe permesso a una ragazza per regione di raggiungere le prefinali.

«In novanta secondi – ha detto la loquace Annalisa – ho voluto sintetizzare la bellezza di questa città, che per me è la più bella del mondo». Tifosissima della Samb, andava allo stadio in curva fino a che il suo lavoro di commessa in un centro commerciale glielo ha permesso, anche se da cinque anni è fidanzata con un ragazzo di Ascoli, tifoso però dell’Inter.

«Ho praticato ginnastica ritmica con Diana Popova per tanti anni e devo dire che questa fascia mi rispecchia, visto che mi sono sempre ritenuta una ragazza al passo con i tempi. Sono laureata al Dams a Teramo e mi piacerebbe diventare una giornalista di cronaca, magari in televisione, visto che la parlantina non mi manca. In cucina me la cavo bene, ma anche a tavola sono un’ottima compagnia». Beatrice Gioia, 18 anni di Martinsicuro, invece, rappresenterà la località truentina nelle prefinali, alle quali è giunta conquistando la fascia di Miss Sorriso. Lei è una studentessa liceale che in futuro sogna per lei una carriera come cardiochirurgo.

«Nonostante io non provenga da una famiglia con dei medici all’interno – dice – visto che mio padre lavora in banca e mia madre è un avvocato, mi sono appassionata a questa professione perché fare un lavoro di responsabilità e salvare le vite è una cosa alla quale ambisco, visto che mi darebbe molta soddisfazione. Questa fascia l’ho conquistata molto volentieri, anche se quella che avrebbe rispecchiato maggiormente il mio modo di essere era quella di Miss Eleganza. Ho dedicato questo titolo a me stessa».

agriturismo le senapi
Pappa e Ciccia

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

francesca piunti
arbitri
casereccia 250

TI CONSIGLIAMO NOI…