spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 20:59
spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 20:59
Cerca

Liceo Scientifico, assegnati ai ragazzi la certificazione del latino

Alle attività organizzate dalla scuola coordinate dalla professoressa Alessia Palestini avevano partecipato una ventina di alunni del liceo
Pubblicato il 3 Novembre 2023

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Si è tenuta nei giorni scorsi presso la Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Ancona e organizzata dall’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, la cerimonia di consegna degli attestati di certificazione del latino agli alunni dei licei marchigiani.

Dieci gli studenti del Liceo Scientifico “Rosetti” di san Benedetto del Tronto che hanno ricevuto l’attestato: Nicole Della Malva (V F), Cristian Di Saverio (IV M), Maria Giovanna Duranti (V F), Marco Esposto (IV M), Jacopo Faraone (IV M), Samuele Marconi (IV M), Benedetta Plebani (V B), Vincenzo Ricci (IV G), Sebastiano Sanguigni (IV F), Giorgia Traini (IV M).

Significativo il titolo scelto per la seconda edizione della cerimonia di consegna degli attestati di certificazione della lingua latina: il sintagma allitterante “Vivida verba” designa le parole tenaci, che resistono al tempo, che vengono da lontano ma non si annullano nel nostro presente. La certificazione linguistica del latino avviata dalla Consulta Universitaria degli Studi latini e attiva, a livello sperimentale, in varie regioni italiane sulla base di accordi fra CUSL e Uffici Scolastici Regionali, concorre ad arricchire il curriculum degli studenti, attestando il possesso di conoscenze, abilità e competenze acquisite nei diversi percorsi liceali.

Alle attività organizzate dalla scuola coordinate dalla prof.ssa Alessia Palestini avevano partecipato una ventina di alunni del liceo, i quali hanno sperimentato un contatto diretto con il testo latino, senza l’intermediazione del dizionario, in modo tale da prediligere la comprensione delle parole in lingua, indagandone il senso. Il corso si è poi concluso con la prova del 31 marzo 2023, svoltasi in modalità computer based in contemporanea in tutti i licei della regione Marche.

Grande è stata la soddisfazione dei dieci studenti selezionati, i quali, accompagnati dalla docente referente hanno potuto assistere agli interventi di figure istituzionali dell’USR Marche e di docenti universitari. Particolarmente interessante è stata la lezione del prof. Roberto Danese, docente dell’Università degli Studi “Carlo Bo” di Urbino, che ha cercato di intrattenere la platea con giochi etimologici sul “nostro latino quotidiano”. Gli studenti sono stati inoltre protagonisti attivi della giornata, presentando i lavori personali su interpretazioni originali di parole o massime latine, ritenute ricche di significato. Per questa occasione, i ragazzi del “Rosetti” avevano realizzato un video, con stralci di commento su una celebre sententia di Seneca relativa al tempo: “Non accipimus brevem vitam, sed fecimus, nec inopes eius sed prodigi sumus”.

Le parole degli antichi hanno potuto così far sentire la loro eco negli intensi commenti dei ragazzi, che hanno cercato di raccontare il loro modo di intendere i classici, facendoli rivivere nelle dinamiche del loro tempo.

A tutti gli studenti premiati rivolgono le loro congratulazioni l’intera comunità scolastica del Rosetti e, in particolare, la Dirigente Stefania Marini la quale sottolinea la valenza del progetto, inserito anche per il prossimo anno nel PTOF d’istituto, il quale amplia l’offerta dell’istituto sambenedettese, da sempre attento a coniugare lo spirito scientifico proprio dell’indirizzo con il valore formativo della cultura umanistica.

garofano
fiora
coal
jako
kokeshi
autoadria

TI CONSIGLIAMO NOI…