martedì 6 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 17:50
martedì 6 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 17:50

L’area Ballarin riaprirà a inizio 2021. Ma sarà una riqualificazione a metà

“Termineremo la parte ovest, sistemeremo il prato, illumineremo l’area e renderemo la zona fruibile”, spiega l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti
osteria fiora

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’area Ballarin verrà restituita alla città ad inizio 2021, ma in maniera parziale. Alcuni interventi legati al settore dei lavori pubblici sono stati infatti rivisti al ribasso a causa di mancate entrate dovute a dismissioni e monetizzazioni non andate in porto. “Termineremo la parte ovest, sistemeremo il prato, illumineremo l’area e renderemo la zona fruibile”, spiega l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti. “Poco non è, visto quello che è stato il Ballarin per tutti questi anni”.

Sarà pertanto completata la parte a ovest, già finanziata con 200 mila euro, con il recupero del muro storico, l’installazione di cancellate e il posizionamento di recinzioni. Spazio anche ad un manto erboso nuovo di zecca e ad un’illuminazione potenziata, come illustrato dall’assessore.

Purtroppo però non si andrà oltre, sia per una questione economica che per altri ostacoli incontrati sulla strada dell’agognata riqualificazione. “Purtroppo – informa la dirigente Annalisa Sinatra – sono cambiate le normative sulle cabine elettriche e l’Enel ha chiesto al Comune un’ennesima integrazione per lo spostamento dalla cabina e la conseguente demolizione della tribuna est”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

agriturismo le senapi
infinito 250

TI CONSIGLIAMO NOI…