hopera surreal
giovedì 18 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 21:34
giovedì 18 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 21:34
Cerca

L’Anffas inaugura un nuovo laboratorio di ceramica a San Benedetto

Cerimonia inaugurale nel locale di via Zuccoli. Presente anche l'onorevole Giorgio Fede
Pubblicato il 14 Giugno 2023

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Sabato 10 giugno è stato inaugurato il nuovo laboratorio di ceramica della Fondazione Anffas Grottammare Ets, sito in Via Zuccoli 23 a San Benedetto del Tronto. Mons.Patrizio Spina , quale vicario del Vescovo, ha preso la parola esprimendo apprezzamento per l’iniziativa ed in particolare modo per l’impegno dell’Anffas in favore delle persone con disabilità, successivamente ha benedetto i locali con una preghiera. Protagonisti della giornata sono stati i ragazzi, che ordinariamente frequentavano il vecchio laboratorio e che sono arrivati accompagnati dagli educatori o dai familiari: hanno preso possesso degli spazi allestiti per loro, sedendo ai tavoli, attrezzati con tutto il necessario ed hanno mostrato ai presenti le loro abilità nella decorazione, mentre il maestro Alessandro Lisa si metteva al tornio.

La Presidente avv.Gabriella Ceneri, dopo aver tagliato il nastro insieme ai rappresentanti delle istituzioni, ha salutato e ringraziato tutti per la presenza, a nome della Fondazione e ha raccontato come sia stato difficile il percorso di ricerca del locale, che avrebbe dovuto avere , nell’interesse dei ragazzi, le caratteristiche di comodità, accessibilità, visibilità e inclusività, anche nel senso di essere situato in un quartiere nel cuore della città. Ha descritto la gioia nell’averlo reperito e l’impegno di tutto il personale per il suo rapido allestimento, per consentire ai ragazzi di trasferirvisi, per le attività programmate, in tempi brevi. Ha ringraziato in particolare tutti i collaboratori che hanno prestato, a diverso titolo, la loro opera per il buon fine dell’operazione e i membri del Cda, in particolare modo, tra i consiglieri del CDA, la Vicepresidente dott.ssa Giuseppina Massicci e la consigliera Maria Savina Silenzi, i direttori, i consulenti, i sindaci e il revisore dei conti, senza i quali non sarebbe stato possibile raggiungere l’obiettivo. Ha poi portato l’attenzione sui cartelli che sono stati affissi al muro, all’interno del locale, riportando un progetto comunicativo di Anffas Nazionale, con sopra scritte #leparolegiuste come “dignità, “autorappresentanza”, “qualità di vita”. “ I concetti descritti da quelle parole – afferma la Presidente – rappresentano lo scopo da raggiungere mediante la frequenza di questo luogo; esso, inoltre, vuole offrire alle persone con disabilità un contesto di socializzazione e di formazione, nonchè di potenziale inclusione lavorativa, aprendosi anche a nuovi utenti”.

Hanno preso poi la parola l’Assessore ai Servizi Sociali e Politiche Giovanili del Comune di San Benedetto del Tronto Andrea Sanguigni e l’Assessora all’inclusione sociale del Comune di Grottammare Monica Pomili , accompagnata dal Consigliere con delega per la disabilità Marco Tamburro, l’on.Giorgio Fede e la Consigliera della Regione Marche Monica Acciarri; hanno inoltre partecipato alla manifestazione la Consigliera Regionale Anna Casini e l’ex sottosegretario Pietro Colonnella, oggi presidente di Smart Piceno. Sono intervenuti, quali graditi invitati, anche il Consigliere Comunale di Sant’Egidio alla Vibrata Annunzio Amatucci, l’imprenditore Giuseppe De Berardinis ( Top 87) amici della Fondazione grazie alla manifestazione “Sportivamente insieme” cui la Fondazione ha partecipato con Eller Ciarma, autore dello Spot di promozione dell’evento, l’ing.Mauro Bellucci, Presidente della squadra di calcio Sant’Egidio 89, che ha donato la maglia della squadra ad Eller, speaker della radioweb della Fondazione.

Angelo Carestia infine ha rallegrato tutti con le sue barzellette. A tutti la Presidente ha consegnato un piccolo dono in ricordo della giornata, un cordoncino con un pesciolino colorato in ceramica, realizzato dai ragazzi. Notevole l’affluenza di persone e passanti, che hanno visitato i locali, soffermandosi sugli oggetti in ceramica esposti negli scaffali e guardando, ammirati, le persone con disabilità all’opera per la loro realizzazione .

La Presidente ha ringraziato i rappresentanti dei Vigili del Fuoco del Comando di San Benedetto del Tronto, del Commissariato di San Benedetto del Tronto, della Lega Navale, di scuole e di associazioni di persone con disabilità per essere intervenuti, oltre, naturalmente l’associazione di famiglie Anffas Grottammare Aps con la Presidente Maria Lauri. “Tutti hanno testimoniato la vicinanza alla nostra realtà e apprezzato l’iniziativa dell’apertura del laboratorio, per la valenza sociale ed inclusiva per le persone con disabilità” – “il laboratorio e’ stato arredato, in parte grazie a un piccolo contributo della Fondazione Carisap , in parte con donazioni provenienti da privati e aziende, mentre l’immobile è stato acquistato con un mutuo ipotecario concessoci dalla BCC Ripatransone e Fermano” – conclude la Presidente.

kokeshi
coal
new edil
garofano
jako
picenambiente

TI CONSIGLIAMO NOI…