spadu top
sabato 13 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 07:32
sabato 13 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 07:32
Cerca

In tanti per il concerto di Giancane al Mercato Ittico

Tra musica e pescato locale, l’evento ha richiamato oltre mille persone
Pubblicato il 9 Aprile 2024

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Per il secondo anno consecutivo, la musica dal vivo fa il pieno al Mercato Ittico.

Il concerto di Giancane, organizzato dall’associazione “Prima Persona Plurale” con il contributo e il patrocinio del Comune di San Benedetto, ha portato oltre mille persone ad affollare uno dei luoghi simbolo della vita marinara cittadina. L’esibizione dell’artista è stata preceduta da quella del gruppo “La fabbrica dei sogni di carta” che ha aperto la serata attorno alle 21.

Antonio Spazzafumo

“Per il secondo anno il Mercato Ittico all’Ingrosso – dice il sindaco Antonio Spazzafumo – si conferma un’ottima scelta come luogo per ospitare eventi. Grazie alla riqualificazione e i diversi interventi di ristrutturazione effettuati sul complesso, il Mercato Ittico è stato ancor più apprezzato come cornice dai tanti giovani, ma anche dalle numerose famiglie anche con bimbi, che hanno risposto”.

“Il concerto ha avuto il duplice effetto di far conoscere questo elemento vitale della tradizione marinara sambenedettese – aggiungono gli assessori alle attività produttive Laura Camaioni, alla cultura Lia Sebastiani e ai servizi sociali Andrea Sanguigni – offrendo al contempo una vetrina al pescato sambenedettese e alla cultura culinaria locale. Siamo ampiamente soddisfatti dei risultati ottenuti che ci spingono a proseguire su questa strada che ci condurrà a considerare il Mercato Ittico e i suoi spazi per iniziative diverse dall’abituale attività commerciale.

Un grazie va ai dipendenti comunali in forza al Mercato Ittico, in particolare alla dottoressa Manuelita Leli, che si spendono ogni giorno per il buon funzionamento della strutture e che hanno reso possibile coi loro sforzi questo ennesimo evento fuori dall’ordinario”.

“Si tratta di un sogno nel cassetto che siamo riusciti a realizzare – ha dichiarato il presidente dell’associazione Matteo D’Angelo – perché per una realtà giovanile sambenedettese non può esserci cosa più bella di organizzare un evento del genere nel cuore della città. Portare la musica dal vivo in un luogo destinato ad altre attività non è stato semplice: ci teniamo a ringraziare l’amministrazione, gli uffici tecnici e le tantissime persone coinvolte che hanno dedicato impegno e passione affinché tutto andasse per il meglio”.

garofano
jako
fiora
coal
new edil
picenambiente 2

TI CONSIGLIAMO NOI…