lunedì 5 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 16:45
lunedì 5 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 16:45

“Il Green a Tavola”, quindici locali della Riviera ottengono la certificazione ambientale di Rotary Club e Legambiente

Presente alla cerimonia di premiazione anche il Governatore del Distretto 2090. Paolo Giorgio Signore: “Esponetelo con orgoglio”
senduicceri

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
La seconda edizione della manifestazione ha visto il suo evento conclusivo nella sala consiliare del Comune dove, la presidente Maria Rita Bartolomei, insieme a Francesco Pezzoli del direttivo di Legambiente, ha dato vita alla cerimonia di premiazione alla presenza del Governatore del Distretto Paolo Giorgio Signore e del sindaco di San Benedetto Antonio Spazzafumo.

“Si tratta – ha spiegato la dottoressa Bartolomei – di un progetto che per quanto riguarda il nostro club nasce nel 2019 con il progetto Eco Riviera anche perché negli ultimi anni le tematiche ambientali sono state inserite tra le priorità di azione del Rotary International. All’epoca avevamo elaborato un progetto che poi, purtroppo, si è fermato a causa dell’emergenza Covid ma che l’anno scorso il presidente Massimo Esposito ha ripreso con l’iniziativa Il Green a Tavola coinvolgendo vari operatori del nostro territorio”.

Il progetto si pone la finalità di ridurre gli impatti negativi sull’ambiente e, contemporaneamente, ad accrescere i benefit di natura socioeconomica. Quest’anno, al centro dell’iniziativa, ci sono i bar, le gelaterie e le pasticcerie del territorio intenzionati ad eliminare il consumo di plastiche, ad usare prodotti a km 0, e attenti a produrre meno rifiuti, Ma anche ad eliminare le barriere architettoniche o a consumare meno acqua.

Quest’anno sono state 15 le attività che hanno dimostrato di avere i requisiti necessari per l’ottenimento della certificazione ambientale. Si tratta del Caffè Florian, Gran Caffè Sciarra, Pasticceria Bruni, Bar Dolcemania, Bar N28, Gelateria Voglia Di…, Gelatique, Caffè Max, Antico Caffè Soriano, L’ANgolo del Dolce, Bar Pasticceria Giuliani, Caffè Sambit, Sorbetteria Creme Glacée, Pasticceria Romani e Caffè Bon Ton i cui gestori e titolari hanno ricevuto una targa ciascuno.

Parole di elogio e soddisfazione sono arrivate dal Governatore del Distretto Rotary 2090 Paolo Giorgio Signore: “La tematica al centro di questa iniziativa – ha sottolineato – rientra nella settima area di azione del Rotary International che è quella dell’attenzione all’ambiente. Ringrazio per questo Maria Rita Bartolomei per un’iniziativa che di certo promuove anche l’immagine del nostro club in questo territorio”. Durante le premiazioni il Governatore si è rivolto ai titolari che hanno ottenuto la certificazione invitandoli ad esporre il riconoscimento nei propri locali: “Andatene orgogliosi” ha detto loro.

Deus ex machina dell’organizzazione è stata la segretaria del Club di San Benedetto del Tronto Mascia Mancini che ha fatto il punto della situazione: “E’ stato un bellissimo progetto – ha spiegato – che siamo riusciti a realizzare sul territorio prima di tutto per informare e per confrontarci sulle tematiche ambientali e ci siamo resi conto che le attività di bar e pasticcerie sono virtuosissime rispetto a questo tema. Siamo andati all’interno delle attività e osservato il modo in cui lavorano e abbiamo preso atto della loro attenzione nel risparmio energetico, nel riuso dei materiale e negli sforzi per eliminare l’utilizzo della plastica. E abbiamo anche capito che il rispetto dell’ambiente in molti casi non è assolutamente costosa. Anzi, le buone prassi spesso e volentieri rappresentano anche un risparmio economico nella gestione dei locali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

La Lancette
spadu

TI CONSIGLIAMO NOI…