spadu top
lunedì 27 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 18:11
spadu top
lunedì 27 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 18:11
Cerca

Il Gran Caffè Sciarra ricorda il patron Adriano Ciccarelli

Il 25 Aprile in occasione del ventesimo anniversario dalla sua scomparsa
Pubblicato il 19 Aprile 2024

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Il prossimo 25 aprile si celebra, a vent’anni dalla sua scomparsa, la memoria del patron del Gran Caffè Sciarra, Adriano Ciccarelli. Ciccarelli, baluardo di uno dei locali più antichi delle Marche, ha nel tempo scavato un solco nella concezione dell’accoglienza a San Benedetto del Tronto; chi è venuto dopo non ha potuto fare a meno di seguire.

Originario di Amandola ed esperto gelatiere, Adriano si trasferisce con la famiglia a San Benedetto dove rileva il Gran Caffè Sciarra. Da qui parte una piccola rivoluzione che i sambenedettesi non fanno fatica ad apprezzare. Fino a quel momento, infatti, i bar del posto erano soliti chiudere intorno alle 13:30 e nelle ore del primo pomeriggio la città appariva semideserta, soprattutto d’estate.

Alle 14 era già impossibile prendere un caffè in centro. Adriano decise di prolungare l’apertura del suo locale oltre l’ora di pranzo, introducendo un servizio più completo che si avvicinava a quello della ristorazione: inserì dei primi piatti nel suo menù e propose per la prima volta il famoso piattino da aperitivo, quello che oggi chiamiamo “tagliere”, con stuzzichini salati e affettati da accompagnare alle bevande. I consensi non tardarono ad arrivare e la città accolse con entusiasmo questo nuovo modo di fare bar – all’epoca definito American Bar – e la famiglia Ciccarelli, che da allora si fuse indissolubilmente al tessuto cittadino.

A vent’anni dalla scomparsa di Adriano e grazie al suo talento pioneristico, attento e cordiale, il Gran Caffè Sciarra continua ad essere un punto di riferimento per la ristorazione sambenedettese. Gli eredi di questa realtà, i figli di Adriano, Emanuela e Michele, hanno intenzione di tenere saldo il legame con la professione ed il territorio. Quest’anno, in occasione del memoriale, hanno deciso di mettere in palio una borsa di studio per lo studente più meritevole dell’Istituto Professionale Alberghiero: un’ideale passaggio di testimone che supera le barriere del tempo e rende omaggio alle eccellenze locali, uno stimolo per i giovani alla professionalità e all’impegno verso il lavoro che Adriano amava. Invitano inoltre tutta la città a partecipare alla cerimonia che si terrà mercoledì 24 alle ore 11 presso il Gran Caffè Sciarra.

fiora
jako
coal
kokeshi
new edil
Avis Sbt 250

TI CONSIGLIAMO NOI…