cantine al borgo
sabato 22 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 03:06
cantine al borgo
sabato 22 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 03:06
Cerca

I familiari di Gianluigi Capriotti ringraziano l’ospedale: “Grazie al personale dell’Hospice e alla dottoressa Giorgi”

Era scomparso il 10 febbraio
Pubblicato il 22 Febbraio 2021

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dalla famiglia di Gianlugi Capriotti, l’artista sambenedettese scomparso lo scorso 10 febbraio, riceviamo e pubblichiamo:
“Il 10 febbraio scorso, mio fratello Gianluigi Capriotti, ci ha lasciato dopo anni di malattia. In fondo anche la famiglia di chi soffre si “ammala” sotto il carico costante del dolore, del senso di impotenza, di disperata rassegnazione e di smarrimento. Gianluigi ha passato i suoi ultimi giorni ricoverato presso l’ Hospice dell’ospedale di San Benedetto del Tronto. Il personale della struttura ha aiutato e sostenuto mio fratello e noi con estrema professionalità, cura amorevole, discrezione e disponibilità massima.
Di fronte alle tante denunce per i casi di malasanità, penso sia importante riconoscere il merito di un reparto che funziona ed assiste pazienti terminali e familiari in momenti così delicati e difficili.
Grazie alla dottoressa Francesca Giorgi ed a tutte le straordinarie persone dell’ Hospice, per il loro lavoro che svolgono in maniera esemplare. Grazie anche a nome di mia madre, di mia cognata e mia nipote”.
Benedetta Capriotti

TI CONSIGLIAMO NOI…