spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 20:01
spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 20:01
Cerca

Dragaggio, finalmente si parte. Il pontone “Alessandra” avvia i carotaggi

Sbloccata la situazione che dovrà portare all'intervento di messa in sicurezza dell'imboccatura del porto. In corso i prelievi per la caratterizzazione delle sabbie
Pubblicato il 2 Maggio 2017









SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il percorso che dovrà portare al dragaggio del porto sambenedettese è partito. In questi giorni, infatti, il motopontone “Alessandra” sta effettuando dei carotaggi finalizzati alla caratterizzazione dei fondali del porto di San Benedetto propedeutica poi all’intervento di escavo dei fondali. In buona sostanza significa che l’iter pratico che dovrà portare al dragaggio ha finalmente preso il via. Il pontone, che sta lavorando al servizio di un team di aziende (Carmar Sub, Metis Srl, Sitmar Sub e Arpam) che stanno coordinando le varie fasi dei carotaggi, ha iniziato questa mattina il lavoro di prelievo delle sabbia che si trovano nei fondali che saranno interessati dai prossimi lavori di escavo.

Questa è la prima fase alla quale seguiranno le analisi delle sabbie per la loro caratterizzazione. Quindi i sopralluoghi, di legge, per l’individuazione dell’eventuale presenza di residuati bellici per poi arrivare fino al lavoro di escavo vero e proprio. Insomma con l’insediamento della nuova autorità portuale di sistema le cose sembrano aver preso un’altra piega. In collaborazione con la Capitaneria di Porto, che sta vigilando sulla sicurezza e sul corretto espletamento di tutte le varie fasi, l’iter che porterà al dragaggio dell’impianto sta ora procedendo a spron battuto. “Ogni cosa – spiega il comandante della Capitaneria di Porto Gennaro Pappacena – viene decisa e portata avanti attraverso una costante conferenza dei servizi”. Proprio il comandante Pappacena, nei giorni scorsi, aveva firmato un’ordinanza di segnalazione delle attività di carotaggio in corso in Riviera ordinando l’interdizione alla navigazione nelle aree interessate dai lavori.

jako
garofano
kokeshi
coal
new edil
sbizzura 250

TI CONSIGLIAMO NOI…