https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 29 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 04:05
https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 29 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 04:05

Nuova mensa per la scuola Carlo Alberto Dalla Chiesa di Monteprandone. Installato il cantiere

Si investono 2 milioni di fondi PNRR per offrire spazi più adeguati sia agli alunni della primaria di via Benedetto Croce, sia a quelli dell’infanzia di via Colle Gioioso dove verrà realizzato l’ampliamento della mensa

Pubblicato da 

Redazione
 lunedì 20 Novembre 2023

MONTEPRANDONE. E’ stato installato il cantiere e nei prossimi giorni inizieranno i lavori di scavo delle fondamenta per la realizzazione della nuova mensa scolastica a servizio della primaria “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di via Benedetto Croce a Centobuchi.

La mensa di via Benedetto Croce sarà un edificio di nuova costruzione a servizio dei plessi A e B della scuola primaria “Carlo Alberto Dalla Chiesa”. Ad oggi i locali refettorio esistenti nel plesso B, con solo sporzionamento pasti, sono in grado di ospitare 196 posti e coprire un numero complessivo di 285 pasti, suddiviso in due turni.

Con la realizzazione del nuovo edificio, il numero dei posti previsti per la refezione sarà pari a 222 per turno, garantendo ampiamente i pasti che oggi vengono servizi in due turni. Oltre alla sala refezione, saranno realizzati i locali sporzionamento, dispensa con accesso diretto dall’esterno, anticucina e locale per lavaggio stoviglie, spogliatoio per il personale e i locali per i servizi per studentesse e studenti.

Ricordiamo che il Comune Monteprandone ha ottenuto 2.075.000 euro di fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). I fondi provengono dalle risorse PNRR “Futura. La scuola per l’Italia di domani” per potenziare l’offerta dei servizi di istruzione, dagli asili nido alle università, investimento 1.2 relativo al “Piano di estensione del tempo pieno e mense”.

Oltre che per la nuova mensa a servizio della scuola primaria “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di via Benedetto Croce (opera pubblica del valore di 995.000 euro), i fondi verranno impiegati per l’ampliamento della mensa e della cucina della scuola dell’infanzia di via Colle Gioioso (opera pubblica del valore di 1.080.000 euro).

Alla scuola dell’Infanzia di via Colle Gioioso, infatti, verrà realizzato un ampliamento della mensa e della cucina già esistenti per migliorare il servizio refezione del plesso scolastico che dispone attualmente di 10 sezioni. L’ampliamento si svilupperà su due livelli prevedendo locali al piano terra, da destinare a mensa con annessi spazi per il recupero stoviglie, smistamento pasti e disimpegni, e locali al primo piano da destinare a cucina, preparazione cibi, lavaggi, dispensa e spogliatoi per il personale.

“La scuola ricopre un’importanza centrale per la nostra Amministrazione – dichiara il sindaco Sergio Loggi – sia la nuova mensa della primaria, sia l’ampliamento della mensa dell’infanzia in via Colle Gioioso, come anche tutte le progettualità in itinere contribuiranno a migliorare la qualità della vita dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze a scuola. In questi cinque anni, insieme con il vicesindaco con delega all’Istruzione Daniela Morelli e l’assessore all’edilizia scolastica Christian Ficcadenti, abbiamo investito molto nei nostri giovani, sia pensando progettualità in accordo con la Dirigenza dell’Istituto Comprensivo, sia offrendo spazi nuovi o rinnovando gli esistenti, ma anche mantenendo alta la qualità dei i servizi scolastici erogati dal Comune. Un impegno che non verrà mai meno”.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

salone bio 2
new edil
kokeshi
fiora
garofano
coal
le pallette di giorgio

TI CONSIGLIAMO NOI…