spadu top
lunedì 15 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 19:58
spadu top
lunedì 15 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 19:58
Cerca

La filiera corta arriva a scuola

Pubblicato da 

Andrea Bellabarba
 martedì 3 Dicembre 2013

CUPRA – Educare i bambini a mangiare in maniera sana e soprattutto a mangiare il pesce fresco dei nostri mari. Questo è l’obiettivo del progetto “Mangia bene, cresci sano come un pesce” realizzato dal Comune di Cupra con la partecipazione dell’associazione Albert sas e della Regione Marche, attraverso il Fondo Europeo per la Pesca.

Il pesce fresco marchigiano verrà introdotto nel menù della mensa dell’Istituto Scolastico Comprensivo di Cupra Marittima e cucinato con ricette locali. I bambini delle elementari e delle medie lo mangeranno 2 volte a settimana (senza nessun costo aggiuntivo nella tariffa della mesa).

Attraverso un processo di filiera corta il pesce arriverà sulle tavole dei bambini, pronto per essere cucinato, entro 24 ore dal pescato. “Questo progetto serve anche per far ripartire l’economia locale perché verranno utilizzati pescherecci e aziende di trasformazione della zona – ha spiegato Cristina Murri della Albert – presto verrà attivato anche un laboratorio di cucina per tutti i bambini”.
A questa nuova iniziativa oltre al Comune di Cupra partecipano 22 comuni nelle Marche, riuscendo a servire ben 11 mila bambini.

“Il progetto è partito con successo il 21 novembre scorso – ha affermato il sindaco D’Annibali – i bambini hanno molto apprezzato i prodotti del nostro mare. Per adesso la mensa serve prodotti che non hanno un grosso mercato, come il pesce azzurro o il pesce “povero”. Per l’ottima riuscita dell’iniziativa sento di dover ringraziare l’associazione Albert, la Regione Marche ma anche il dirigente scolastica Stefania Marini che ha accolto favorevolmente questa nuova idea”.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

new edil
garofano
jako
coal
fiora
kokeshi
cna

TI CONSIGLIAMO NOI…