cantine al borgo
sabato 22 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 01:52
cantine al borgo
sabato 22 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 01:52
Cerca

Partiti i lavori della Ciclovia turistica del Tesino

Collegherà la foce alla sorgente del torrente piceno attraversando nove località. Il costo di realizzazione, comprensivo della progettazione esecutiva del primo tratto, trova copertura in un finanziamento regionale di 300 mila euro
Pubblicato il 3 Novembre 2023

GROTTAMMARE. Sono partiti i lavori propedeutici alla realizzazione del primo tratto della Ciclovia del Tesino, il progetto intercomunale che permetterà di collegare la foce e la sorgente del torrente piceno attraversando 9 località* in bicicletta.

L’intervento partito in questi giorni raccorderà la pista ciclabile del lungomare grottammarese con il parco ciclistico “Daniela Calise” e i percorsi ciclabili del vicino quartiere Tesino Village.
L’opera in corso si svilupperà per 250 metri. Costituisce il primo tratto di una progettazione lunga 36 km, attuata dal Consorzio di Bonifica delle Marche.

Il costo di realizzazione, comprensivo della progettazione esecutiva del primo tratto, trova copertura in un finanziamento regionale di € 300.000.

La Regione Marche aveva individuato nella vallata del Tesino un asse di sviluppo delle ciclovie, dei percorsi ciclabili e cicloturistici di interesse regionale nel 2016 e, attraverso il POR FESR Marche 2014/2020 – Asse 6 –Azione 17.1 – Intervento “Valorizzazione turistica dei cluster attraverso interventi ed eventi di qualificazione dei prodotti e dei territori”, aveva definito i criteri per l’attuazione dell’azione “cicloturismo”.

Con la legge regionale 41/2019, venne stanziato un fondo di 2.700.000 € per la realizzazione di ciclovie di interesse regionale presso i bacini idrografici dei fiumi Cesano, Musone, Potenza, Ete Vivo e Tesino e, successivamente, fu disposto il riparto proporzionale del fondo tra i vari progetti, in base all’estensione chilometrica delle piste ciclabili di riferimento, assegnando le risorse ai Comuni capofila individuati dai Comuni interessati per ogni bacino idrografico.

Quale ente capofila della “Ciclovia turistica del Tesino”, il comune di Grottammare ha ottenuto il contributo di 300.000 € per la realizzazione di un primo stralcio funzionale. Nel 2021 è iniziata la progettazione generale affidata al Consorzio di Bonifica delle Marche. In questi giorni, la “prima pietra”.

TI CONSIGLIAMO NOI…